Wagamama, sbarco in Italia e lavoro nei ristoranti giapponesi

wagamamaAvete la passione per la cucina orientale? In attesa dello sbarco in Italia di Starbucks, il Gruppo Percassi sta per aprire il primo fast food giapponese marchiato Wagamama. Grazie quindi ad un’importante accordo raggiunto con la holding Percassi Food&Beverage, la famosa catena di ristoranti orientali presente in 18 paesi del mondo sta per aprire a Milano.

L’apertura di Milano porterà ovviamente nuovi posti di lavoro, ma non saranno gli unici. Nel corso del prossimo anno verranno certamente aperti altri ristoranti Wagamama nelle più importanti città italiane, che porteranno  interessanti risvolti occupazionali.

IL GRUPPO

Wagamama è una catena di fast food in salsa orientale nata sul territorio inglese e che ha presto raggiunto le più importanti piazza internazionali. Il brand ideato da Alan Yau, uomo d’affari di Hong Kong con il pallino per la ristorazione, ha portato il ramen e tutte le preparazioni tipiche della cucina orientale ma meno note sulle tavole occidentali.

Wagamama è partita da Londra nel 1992, fino a raggiungere oggi oltre 18 paesi nel mondo e festeggiando nel 2013 l’apertura del 100esimo punto vendita, sempre a Londra.

WAGAMAMA ARRIVA IN ITALIA CON PERCASSI

Nonostante il grande successo di Wagamama a livello internazionale, l’Italia è rimasta fuori dai piani dell’azienda fino al recente accordo per lo sbarco in Italia. E’ di questa estate l’annuncio dell’accordo di partnership siglato con la Percassi Food&Beverage, l’azienda bergamasca di Antonio Percassi, specializzata nel settore della ristorazione, grazie alla quale verranno aperti numerosi ristoranti in tutta Italia.

Il primo punto vendita Wagamama aprirà entro la fine dell’anno a Milano e proporrà ai milanesi i piatti che hanno reso famoso il brand in tutto il mondo, quindi ramen, ma anche yaki soba, teppanyaki e donburi. Milano non sarà quindi la sola apertura in Italia: nel corso del 2017 saranno aperti nuovi locali che porteranno alla creazione di numerosi posti di lavoro nella cucina orientale.

NUOVI POSTI DI LAVORO

Come per ogni catena pronta a conquistare il territorio italiano, saranno molto interessanti i risvolti occupazionali che l’arrivo di Wagamama porterà con sè. Ogni fast food orientale avrà bisogno di tutto il personale di sala e di cucina che si occuperà del servizio ai clienti e della preparazione delle pietanze orientali.

POSIZIONI APERTE NELLA RISTORAZIONE

Proprio in questi giorni sono comparsi alcuni annunci di lavoro sul portale del Gruppo Percassi, relativi ad una nuova apertura milanese in cui non è specificato il nome dell’attività. E’ facile pensare che si possa trattare del nuovo ristorante Wagamama che aprirà ufficialmente entro la fine del 2016.

Le posizioni aperte riguardano la ricerca delle seguenti figure:

  • CUOCO CAPO PARTITA: si richiedono almeno 4/5 anni di esperienza maturata preferibilmente in ambito hotellerie o presso ristoranti di fascia medio-alta, flessibilità oraria e disponibilità a turni serali e nel week end.
  • CAMERIERI E LAVAPIATTI: si richiedono almeno 3/4 anni di esperienza maturata preferibilmente in ambito hotellerie o presso ristoranti di fascia medio-alta, grande attenzione al cliente ed al servizio, flessibilità oraria e disponibilità a lavorare la sera e nel week end.

CANDIDATURE

Tutti gli interessati alle opportunità di lavoro nei nuovi ristoranti Wagamama in apertura in Italia e a tutte le altre offerte di lavoro nel gruppo Percassi, possono collegarsi alla pagina Lavora con noi del colosso bergamasco, da cui rispondere agli annunci di lavoro tramite l’apposito form online.

Lascia un commento

Top