Vigili del Fuoco: 1700 assunzioni in arrivo

0

vigili del fuocoBuone notizie per i Vigili del Fuoco, come confermato da Giancarlo Franco, segretario generale del Confsal, la Federazione nazionale autonoma Vigili del Fuoco.

Durante l’assemblea regionale svolta nella sede del comando provinciale di Varese Franco ha parlato dello stanziamento straordinario concesso dal Governo attraverso la Legge di Stabilità, che servirà per migliorare le buste paga dei Vigili del Fuoco e procedere all’assunzioni di 1700 unità di personale.

AUMENTO DELLE BUSTE PAGA DEI VDF

I Vigili del Fuoco possono quindi contare sullo stanziamento straordinario attraverso la Legge di Stabilità: come spiegato dal presidente Franco il finanziamento di 103 milioni di euro consentirà di recuperare con la contrattazione di secondo livello la distanza che c’è i Vigili del Fuoco e gli altri corpi dello Stato.

Circa l’80% della somma stanziata permetterà il miglioramento delle buste paga dei Vigili del Fuoco, grazie all’apertura della piattaforma contrattuale. Le retribuzioni dei VdF sono infatti tra le più basse in paragone a quelle degli altri lavoratori del comparto.

INSERIMENTI PER 1700 VIGILI DEL FUOCO

Lo stanziamento del Governo permetterà quindi di assumere 1.700 Vigili del Fuoco, le cui graduatorie di idoneità ricordiamo sono già aperte a favore di tempi di attesa brevi.

Si tratta di un’importante opportunità per numerosi territori che si trovano da tempo sotto organico. Nella provincia di Varese, dove si è tenuta l’assemblea regionale ad esempio, c’è una carenza di 50 graduati capisquadra, ma è una situazione comune in molte zone d’Italia dove i VdF in organico si sobbarcano i turni non coperti.

QUESTIONE COMPARTO SICUREZZA

In merito invece alla questione del passaggio del corpo dei Vigili del Fuoco al comparto sicurezza Giancarlo Franco è stato categorico:

A noi non interessa entrare nel comparto sicurezza, perché il nostro corpo presta soccorso pubblico e non ordine pubblico, come la polizia. Inoltre lo stanziamento ottenuto dimostra una cosa: anche senza essere nel comparto sicurezza i soldi arrivano lo stesso. Inoltre, quel passaggio costringerebbe a una riorganizzazione del lavoro su 5 turni e non più quattro, che complica non poco la vita di questi lavoratori“.

CANDIDARSI AI CONCORSI PER VIGILI DEL FUOCO

Anche se al momento non ci sono concorsi attivi, chi fosse interessato ai bandi per Vigili del Fuoco può consultare il portale concorsi all’indirizzo www.vigilfuoco.it/aspx/Concorsi.aspx, in cui vengono tempestivamente pubblicati tutti i nuovi bandi di selezione da parte del corpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply