Valenza: 250 posti di lavoro per Orafi

0

orafoNuove opportunità di lavoro nel settore orafo in Italia.

L’agenzia per il lavoro Openjobmetis ricerca ben 250 orafi a Valenza, autentica patria del settore. Le selezioni verranno effettuate per l’apertura di un nuovo sito produttivo di un’importante azienda del settore del lusso.

Non sono state fornite ulteriori informazioni riguardanti l’azienda in cui verranno inserire le risorse: si ipotizza però che possa trattarsi di Bulgari. Vediamo ulteriori dettagli e come candidarsi alle prossime selezioni.

ASSUNZIONI PER ORAFI ESPERTI

Come si sa da tempo, Bulgari ha da poco aperto a Valenza la più grande manifattura di gioielli d’Europa, ma l’inaugurazione ufficiale è prevista verso la metà di marzo, in modo da permettere la convocazione degli organi d’informazione mondiali e la messa a regime dell’impianto. L’azienda ha infatti annunciato 300 assunzioni nel nuovo stabilimento, con le selezioni che dovrebbero essere già iniziate da tempo.

Queste nuove offerte pubblicate da Openjobmetis potrebbero inserirsi con molta probabilità in questo contesto, soprattutto dato il numero elevato di figure ricercate. Le selezioni sono rivolte quindi alla ricerca dei seguenti profili:

  • Pulitori orefici
  • Incassatori esperti
  • Orefici esperti

REQUISITI E CONDIZIONI

L’agenzia Openjobmetis si occupa quindi di valutare le candidature di persone disposte a trasferirsi nella zona di Valenza, in possesso di almeno 5 anni di esperienza nella mansione di riferimento.

In linea generale le risorse verranno assunte con contratti di iniziali di somministrazione o diretti in azienda, ma a seconda dei profili e dell’esperienza potranno essere valutati inserimenti anche a tempo indeterminato.

COME CANDIDARSI

Gli interessati possono consultare tutte offerte per Orafi a Valenza sul sito ufficiale www.openjobmetis.it, da cui è possibile registrare il proprio curriculum vitae in attesa di essere contattati per le prossime selezioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply