Lavorare come Autista Uber professionista

0

uberNonostante il blocco imposto in italia al libero utilizzo del servizio UberPop, la nota App americana continua ad operare con la versione UberBlack, riservata ai possessori di licenza NCC. Si tratta di un’interessante opportunità di lavoro e guadagno per chi già svolge questa professione o per chi intende avviarsi in tale settore.


Uber ricerca quindi nuovi autisti per il proprio servizio UberBlack, vediamo in cosa consiste e come candidarsi a diventare autista Uber.

LAVORARE COME AUTISTI UBER

UberBlack è il servizio di fascia alta destinato a professionisti con licenza commerciale e assicurazioni, ossia tutti coloro che sono in possesso di una licenza NCC (Noleggio con conducente). Il servizio offerte da Uber agli autisti professionisti permette quindi di sfruttare la propria licenza per ottenere il massimo dei guadagni dal proprio veicolo, offrendo ai clienti che necessitano di un passaggio un servizio di livello.

Abbiamo raccolto le risposte alle domande più interessanti utili per tutti coloro che sono interessati a lavorare come autisti per Uber.

QUALI VEICOLO SONO AMMESSI?
Le auto ammesse al servizio UberBlack sono town car, berline nere, e SUV a quattro o sei posti.

CI SONO VINCOLI DI LAVORO?
Uber non impone alcun vincolo ai propri autisti, non ci sono orari prestabiliti, per cui è possibile utilizzare il servizio a favore dei clienti in qualsiasi momento qual’ora gli utenti ne facessero richiesta.

QUALI SONO I REQUISITI PER DIVENTARE AUTISTI UBER?
Per poter operare al servizio di Uber, è necessario essere in regola con tutti gli obblighi di legge previsti per la professione di conducente NCC, quindi regolare copertura assicurativa, patente di guida in corso di validità oltre a tutte le licenze e autorizzazioni necessarie per svolgere il servizio come autista nella propria città.

HA UN COSTO LAVORARE COME AUTISTI UBER?
L’iscrizione al servizio è gratuita; Uber tratterrà un quota delle tariffe variabile tra il 5 e il 20% che verrà utilizzata per implementare il servizio e permettere agli utilizzatori di aumentare il numero di clienti. L’azienda detrarrà un quota settimanale di 10 dollari a copertura delle spese relative al telefono Uber e al piano dati.

CHE COSA SUCCEDE DOPO AVER INVIATO LA DOMANDA?
Dopo aver inviato la richiesta di iscrizione al servizio verrete contattati entro 1/2 giorni lavorativi da un membro del team della propria città che vi aiuterà nell’attivazione del rapporto.

COME SI RICEVE LA RICHIESTA DI UN PASSAGGIO?
Nel momento in cui un utente utilizzatore dell’App invia una richiesta per una corsa, essa verrà inoltrata al primo autista disponibile in zona tramite l’Iphone fornito in dotazione.

COME AVVENGONO I PAGAMENTI?
Gli autisti vengono pagati da Uber settimanalmente con accredito diretto e un riepilogo settimanale con l’elenco di tutte le corse effettuate e il relativo compenso.

IN QUALI CITTA’ E’ PRESENTE UBER?

Al momento Uber eroga i propri servizi in diverse città italiane quali Milano, Roma, Genova e Firenze, ma a breve certamente se ne aggiungeranno molte altre. L’elenco delle città in cui opera Uber è raggiungibile al seguente link.

COME CANDIDARSI IN UBER

Per candidarsi a diventare Autista UberBlack è necessario compilare l’apposito form online disponibili sul sito ufficiale dell’App alla pagina riservata ai Partners.

Leave A Reply