Turkish Airlines: nuovi uffici a Genova e posti di lavoro

0

turkish airlinesTurkish Airlines trasferirà entro giugno gli uffici amministrativi del Gruppo per l’Italia e Malta da Roma a Genova, presso l’aeroporto Cristoforo Colombo. Ecco quindi che grazie alla riduzione dei costi derivanti per la compagnia da questo spostamento, verranno creati nuovi posti di lavoro e quindi assunzioni in arrivo.

Nuove sede di Genova e nuove assunzioni

A darne annuncio è stato il direttore di Turkish Airlines Genova Ufuk Unal che ha presentato il piano d’investimento del Gruppo nell’hub genovese. Turkish Airlines contestualmente allo spostamento della sede amministrativa, che avverrà entro giugno, procederà a nuove assunzioni, favorendo il personale locale. Le opportunità di lavoro create si concentreranno sull’assistenza clienti e nel settore marketing, con una mezza dozzina di assunzioni iniziali che con il tempo aumenteranno, soprattutto alla luce dell’intenzione della compagnia di aumentare i voli settimanali nell’aeroporto di Genova da 5 a 7.

Proprio in Italia la Turkish Airlines sta vivendo un momento di grande espansione; dopo i servizi già operativi da e per Roma, Venezia, Milano, Torino, Napoli, Bologna, Genova, Catania e Pisa, la compagnia a fine aprile inaugurerà la nuova destinazione di Bari che avrà una frequenza di 4 voli settimanali.

La compagnia

La Turkish Airlines è la compagnia aerea di bandiera della Turchia, con sede principale ad Instanbul. Fondato nel 1933, il Gruppo è quotato alla Borsa di Istanbul ed è presente in oltre 108 nazioni del mondo, con voli da e per 261 aeroporti e più di 19 mila collaboratori.

Come candidarsi

Gli interessati alle opportunità di lavoro in Turkish Airlines possono visitare la sezione dedicata alle carriere e selezioni del gruppo da cui registrare il curriculum vitae tramite l’apposito form online. In attesa dell’apertura di nuove selezioni per l’aeroporto di Genova potete quindi tenere d’occhio il portale web del gruppo in cui saranno pubblicate tutte le ultime offerte di lavoro dell’azienda.

Share.

Leave A Reply