Starbucks Roma: nuove caffetterie e posti di lavoro

0

Dopo tanta attesa per la prima apertura milanese di Starbucks, arriva la notizia dello sbarco del colosso americano a Roma.

Assieme alla prima apertura di Milano, Starbucks e il gruppo Percassi, partner dell’insegna americana in Italia, apriranno nel 2018 due grandi caffetterie nella Capitale.

L’iniziativa avrà ovviamente interessanti risvolti occupazionali poichè saranno creati centinaia di nuovi posti di lavoro. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle nuove aperture Starbucks e sulle opportunità di lavoro in arrivo.

2 STARBUCKS A ROMA E 3 A MILANO

Lo sbarco di Starbucks in Italia ricordiamo, avverrà grazie alla partnership con il gruppo bergamasco Percassi, già protagonista di numerose aperture in Italia di marchi internazionali, come ad esempio Lego e Victoria’s Secret.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Dire, i tempi per le prime aperture Starbucks in Italia sono finalmente maturi. Apriranno infatti in primavera i primi due locali del colosso americano, che si aggiungeranno ai 3 previsti a Milano.

Le aperture della Capitale diventeranno realtà nei pressi di Piazza di Spagna e della Stazione Centrale Termini, due zone chiaramente strategiche per il grande afflusso di turisti e lavoratori.

Se le prima aperture Starbucks in Italia avranno il successo sperato, l’azienda conta di aprire altre 150/200 caffetterie in tutte le principali città italiane, creando così nuova occupazione in Italia.

starbucks

UN MIGLIAIO DI POSTI DI LAVORO

Secondo le informazioni circolanti i posti di lavoro che verranno creati da Starbucks nelle nuove aperture italiane saranno circa un migliaio, numero che rende lo sbarco del colosso americano in Italia ancora più interessante.

L’AZIENDA

Starbucks è un’importante catena internazionale di caffetterie con sede a Seattle. Il primo negozio Starbucks fu aperto nel 1971 a Pike Place Market, da tre amici Jerry Baldwin, Zev Siegel e Gordon Bowker, ma il vero fondatore ideatore della catena è Howard Schultz che durante un viaggio a Milano nel 1983, progettò di portare in America l’autenticità della caffetteria italiana. A oggi sono quasi 20mila gli Starbucks in tutto il mondo, in ben 67 Paesi. In Europa le caffetterie Starbucks sono molto diffuse, soprattutto nelle grandi metropoli come Parigi, Madrid, Berlino o Londra.

FUTURE CANDIDATURE

Per il momento è presto per poter inviare le candidature a Starbucks per le future assunzioni. Vi segnaliamo quindi il portale lavoro del gruppo Percassi in cui probabilmente verranno pubblicate tutte le future offerte di lavoro nelle nuove caffetterie del colosso americano.

Leave A Reply