Starbucks punta Brescia e Bergamo: centinaia di posti di lavoro

0

starbucksC’è grande attesa per la prima apertura Starbucks in Italia in realizzazione a Milano. L’inaugurazione del grande locale di Piazza Cordusio è prevista per il settembre 2018, ma il colosso americano non si fermerà qui.

Secondo le ultime notizie, l’azienda ha iniziato a sondare il terreno per due possibili nuove aperture future a Brescia e Bergamo, che porteranno ovviamente interessanti risvolti occupazionali. Ecco cosa c’è da sapere.

STARBUCKS SONDA IL TERRENO PER NUOVE APERTURE

Secondo quanto rivelato dal Giornale di Brescia, Starbuck avrebbe dato il via ad un’indagine di mercato per la ricerca di un possibile locale nel capoluogo lombardo. Pare che il colosso americano abbia puntato il palazzo in Via Verdi, storica sede della Banca Commerciale italiana che si affaccia su Piazza Vittoria.

Le ultime indiscrezioni danno anche come possibile l’apertura di Bergamo, in realtà all’interno dell’ampliamento di Oriocenter. La conferma di ciò arriva direttamente dalle parole di pochi mesi fa di Matteo Percassi, figlio del patron Antonio:

Prima c’è Milano: è davvero una grande operazione tutta corporate. Noi la seguiremo, passo dopo passo, aprendo prima pochi punti d’assaggio per poi sviluppare il mercato. Ovviamente siamo i primi a tenere a uno sbarco su Bergamo, ma dipenderà dai contesti che si apriranno“.

STARBUCKS MILANO 2018

Per il momento quindi si attende l’apertura del primo locale italiano di Milano, che aprirà la saracinesca in Piazza Cordusio all’incirca a settembre 2018. Si tratterà di una “Reserve roastery”, ossia una caffetteria con torrefazione che con i suoi 2.500 metri quadrati sarà il punto vendita Starbucks più grande d’Europa.

MIGLIAIA DI ASSUNZIONI

Dal punto di vista occupazionale Starbucks rappresenta una realtà molto attesa; nel solo punto vendita milanese si attendono più di 300 posti di lavoro da assegnare, per cui è facile ipotizzare che nei prossimi anni il colosso americano assumerà almeno un migliaio di persone nei vari locali in apertura in Italia.

COME INVIARE IL CV

Per adesso non si può far altro che aspettare l’avvicinamento dell’apertura del primo Starbucks milanese del 2018 e l’apertura della prima campagna di recruiting.

Vi segnaliamo quindi il portale lavoro del Gruppo Percassi, in cui presumibilmente verranno pubblicati in futuro tutti gli annunci di lavoro nelle caffetterie Starbucks, così come avviene per gli altri marchi portati in Italia dal gruppo bergamasco.

Leave A Reply