Home » Migliori Offerte Scarpe Antinfortunistiche. Come e quale scegliere

Migliori Offerte Scarpe Antinfortunistiche. Come e quale scegliere

Scarpe antinfortunistiche: cosa sono e a cosa servono

Le scarpe antinfortunistiche, conosciute anche come calzature da lavoro, sono un prodotto realizzato al fine di assicurare la massima protezione ai piedi di chi le indossa, durante lo svolgimento di attività che prevedono il pericoloso rischio di caduta di oggetti.

Come sono fatte

La struttura particolare delle scarpe antinfortunistiche prevede che durante la loro realizzazione vengano utilizzati materiali e componenti di alta qualità, meravigliosamente mixati per ottenere una calzatura comoda e soprattutto sicura per chi le indossa.

Analizziamo dunque i componenti di una scarpa antinfortunistica nei dettagli, tenendo presente però che non tutte le parti qui sotto citate sono presenti in ogni calzatura da lavoro in commercio. A seconda della categoria di appartenenza delle antinfortunistiche e in quale ambiente lavorativo verranno utilizzate infatti, vengono aggiunti o rimossi componenti e impiegati materiali specifici, che regalano particolari benefici e risultati finali ottimali al prodotto.

      • puntale: posto sulla punta della scarpa per la protezione delle dita del piede, può essere realizzato in diversi materiali che contribuiscono al risultato finale della calzatura, incidendo soprattutto sulla flessibilità e il peso. I materiali maggiormente utilizzati sono l’acciaio, la fibra di carbonio oppure una fibra sintetica chiamata Kevlar;
      • suola: è la parte finale della calzatura, quella a diretto contatto con il terreno. Realizzata con materiali come il poliuretano, è fondamentale che la suola sia antiscivolo e anti shock, in modo da ammortizzare il più possibile l’impatto dei piedi al suolo soprattutto in caso di terreno difficoltoso, come può essere quello all’interno di un cantiere edile. Altre caratteristiche importanti: proprietà antistatica e resistenza agli acidi;
      • tomaia: parte superiore della calzatura realizzata con materiali che regalano traspirabilità al piede, impermeabilità contro l’acqua e massima protezione contro le fonti di calore;
      • lamina anti foro: si tratta di una vera e propria lamina di materiale ad alta resistenza inserita nel tessuto della scarpa, creata per proteggere il piede in caso di caduta di oggetti particolarmente appuntiti e affilati.

Certificazioni e i diversi tipi

Come anticipato, le scarpe antinfortunistiche sono dotate di certificazione che ne attesti lo specifico livello di sicurezza in ambito lavorativo e vengono classificate come dispositivo di protezione individuale.
Esistono 7 diverse categorie di antinfortunistiche e saper leggere l’etichetta della scarpa è fondamentale nella scelta del prodotto ottimale, perché ogni caratteristica della calzatura è contrassegnata da una sigla specifica:

      • SB: calzature con livello di sicurezza base, presentano un puntale resistente contro l’urto di un peso fino a 200 joule, suola anti shock super ammortizzata per la protezione del tallone (E) e ad alta resistenza contro oli, sostanze come idrocarburi oppure detergenti (FO);
      • S1: medesime caratteristiche delle calzature appartenenti alla categoria SB, ma con l’importante aggiunta della proprietà antistatica (A), che previene il rischio di scosse elettriche in presenza di ambienti di lavoro che presentano liquidi a terra;
      • S1P: le calzature da lavoro classificate in questa categoria prevedono in dotazione la lamina anti foro (P);
      • S2: proprietà della categoria S1, con il plus della tomaia ad alta impermeabilità fino a un massimo di un’ora;
      • S3: aggiunta della lamina anti foro alle caratteristiche di una calzatura da lavoro S2;
      • S4: identica a una antinfortunistica S2, ma con protezione impermeabile totale e senza limiti di tempo;
      • S5: la scarpa antinfortunistica più completa e sicura in assoluto, nata dall’unione di tutte le caratteristiche di una calzatura S4 con una resistente lamina anti perforazione.

 

Inoltre, in base all’ambito lavorativo in cui si opera esistono differenti tipi di calzature da lavoro a cui affidarsi, scarponcino alto, basso oppure a stivale, e diverse tonalità tra cui scegliere, anche se sempre molto basiche.

Come scegliere il modello migliore

Durante la fase di comparazione dei prodotti, il fattore estetico sarà davvero l’ultimo da tenere in considerazione se si sta acquistando un paio di antinfortunistiche. Come già spiegato infatti, il punto focale di questo genere di calzature da lavoro è assolutamente la sicurezza e gli aspetti da valutare sono sicuramente altri e molto più rilevanti, rispetto ad una scelta cromatica.

Immaginiamo ad esempio un idraulico alle prese con riparazioni più o meno complesse da effettuare: poiché il suo lavoro prevede numerosi piegamenti a terra per riuscire ad operare comodamente anche su tubi posti in luoghi meno accessibili, le antinfortunistiche che acquisterà dovranno necessariamente essere dotate di una suola molto flessibile e anti scivolo contro sostanze come detergenti e oli, nonché possedere caratteristiche come una tomaia idrorepellente.

Tuttavia, la disponibilità di diverse tonalità di calzature da lavoro nasce dal fatto che, mentre quelle scure possono essere utilizzate praticamente in tutti gli ambienti lavorativi, chi invece si trova in mezzo a polveroni e sollevamenti di terra nei cantieri edili o si occupa di attività che prevedono terreni fangosi come il giardinaggio, preferirà certamente delle scarpe antinfortunistiche tendenti al beige.
Proprio come succede per un paio di sneakers, anche le calzature antinfortunistiche hanno una vestibilità abbastanza soggettiva a seconda della pianta del piede per esempio, quindi il consiglio migliore in caso di nuovo acquisto, è certamente quello di evitare di affidarsi solo al passaparola di chi si è trovato bene con un determinato prodotto e provare invece fisicamente la scarpa, per testarne la comodità sui piedi.

La normativa

Al di là di un giusto desiderio personale di protezione dei propri piedi durante l’orario lavorativo, va comunque precisato che le scarpe antinfortunistiche sono assolutamente obbligatorie per tutti i lavoratori che operano in ambiti in cui ci possa essere il rischio concreto di caduta di oggetti pericolosi o pesanti, così come recita la normativa inerente la sicurezza sul lavoro.

Il datore di lavoro che non si preoccupa di fornire tutti i dispositivi di protezione personale necessari ai suoi dipendenti (scarpe antinfortunistiche, eventuale caschetto, abbigliamento specifico…..) e di creare un ambiente circostante sicuro (ad esempio utilizzando ponteggi e imbragature dove previste), incorre in pesanti sanzioni.

Migliori Offerte

Bestseller No. 1
U-Power RL20036 RedLion Point S1P SRC - Scarpe antinfortunistiche con suola Infinergy, Puntale in alluminio, Grigio/Verde, 43 EU
  • Tomaia Nylon ultra traspirante e pelle scamosciata
  • Fodera Wingtex a tunnel d’aria traspirante
  • Puntale in alluminio
Bestseller No. 2
Utility Diadora Blitz Low S1p Src, Scarpe Da Ginnastica Unisex Adulto, Blu Atlantico, 42 EU
  • Protezione e isolamento assoluti
  • Elevate tecnicità dei materiali
OffertaBestseller No. 3
REPTILE RS S3 SRC - T: 43
  • U-power bc10033-43 - calzado de seguridad gama style&job modelo reptile rs s3 src talla 43
  • Scopri la nostra gamma completa di prodotti
  • La soddisfazione del cliente è il nostro obiettivo principale
OffertaBestseller No. 4
Sparco Nitro Scarpe Antinfortunistiche da Lavoro, Unisex - Adulto, Nero/Blu, 42 EU
  • S3 - SRC - antistatica, privo di metallo, resistente agli idrocarburi, puntale in composito
  • Assorbimento dell'energia nel tallone, transpirante, ottima resistenza allo scivolamento
  • Lamina antforazione: puntale resistente a 200 Joule
OffertaBestseller No. 5
Grisport 72003LD42, Scarpe Antinfortunistiche Uomo - Marrone, 43 EU
  • SCARPA ANTINFORTUNISTICA GRISPORT MARMOLADA S3 HRO HI SRC,con sistema di bloccaggio della caviglia support system, suola vibram e lamina antiperforazione
  • Altezza sopra la caviglia, livello di protezione s3
OffertaBestseller No. 6
Sparco TEAMWORK Scarpa Antinfortunistica Da Lavoro - BASSA PER UOMO E DONNA - ALLROAD - S3 SRC, Blu, 45 EU
  • S3 - SRC - ANTISTATICA - RESISTENTE AGLI IDROCARBURI - PUNTALE IN COMPOSITO - METAL FREE
  • MASSIMO ASSORBIMENTO DELL'ENERGIA NEL TALLONE - ALTAMENTE TRASPIRANTE - MASSIMA RESISTENZA ALLO SCIVOLAMENTO
  • LAMINA ANTIPERFORAZIONE - PUNTALE RESISTENTE A 200 JOULE - MOLTO LEGGERA E FLESSIBILE
OffertaBestseller No. 7
LARNMERN Sneaker Antinfortunistiche per Calzature in Acciaio SRC Scarpe Antinfortunistiche Anti-statiche (44 EU Grigio)
  • Stivali di sicurezza in protezione in conformità con EN ISO 20345:2011
  • Resistente alla penetrazione: intersuola non metallica in conformità con gli attuali standard di sicurezza, non limita la flessibilità della scarpa di sicurezza
  • I materiali suola PU/TPU sono altamente resistenti e comodi sottopiede antistatico rimovibile
OffertaBestseller No. 9
SROTER Scarpe Antinfortunistiche Uomo Donna Stivaletti Scarpe da Lavoro con Punta in Acciaio Leggere Stivali da Neve Impermeabili Inverno Scarpe da Trekking Arrampicata Blu 41 EU
  • Aspetto alla moda, gli stivali sono realizzati in primo strato di pelle bovina di alta qualità e hanno un'eccellente sensazione al tatto. Ha antirughe, resistenza allo strappo e traspirabilità.
  • Gli stivali di sicurezza completamente foderati in pelliccia mantengono i piedi caldi quando fa freddo, temperatura di blocco a 360°.
  • La punta in acciaio standard è in grado di assorbire forze del 200J e una compressione di 15000N, riducendo il rischio di sfregamento sui piedi. L'intersuola in Kevlar antiperforazione può sopportare forze ≥ 1200N, alta resistenza alla perforazione, impedisce agli oggetti appuntiti di penetrare nella suola. Ti consente di lavorare in ambienti duri o di andare avventure all'aria aperta senza preoccuparti di lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *