Sanità Toscana: il piano assunzioni per l’estate

0

sanità toscanaIn arrivo nuove opportunità di lavoro nel settore sanitario in Toscana. L’Asl Toscana Centro ha stabilito un nuovo piano assunzioni necessario per soddisfare le necessità di personale durante il periodo delle ferie estive: si assumeranno infatti 12 Infermieri, 11 Operatori Socio Sanitari e 6 Ostetriche.

SANITA’ TOSCANA: SOSTITUZIONI PER L’ESTATE

Per scongiurare lo stop di alcune attività ospedaliere durante il periodo estivo, l’Asl Toscana Centro inserirà nuove figure in sostituzione sia delle risorse che andranno in ferie sia del personale che durante l’anno cesserà il rapporto di lavoro con l’azienda. Nel periodo estivo verranno assunti quindi nuovi precari perché i gli infermieri che entreranno in azienda dai primi di giugno opereranno con contratti a partita iva, vista l’impossibilità di attingere a una graduatoria in tempi stretti.

ASSUNZIONI DOPO L’ESTATE

Cosa succederà dopo l’estate? L’azienda ha annunciato la stabilizzazione di 27 infermieri e 13 Oss inquadrati precedentemente con contratto di somministrazione (interinali); il problema però sorge con l’assunzione dei 27 infermieri poichè ad oggi manca un graduatoria specifica. L’alternativa sarà quella di utilizzare la graduatoria a tempo determinato ancora in piedi a livello regionale.
Per quello che riguarda gli Oss invece le assunzioni avverranno con contratti a tempo indeterminato vista l’esistenza di una graduatoria specifica.

Altri rinforzi in arrivo riguarderanno 10 figure mediche: tre di anestesia, uno di chirurgia, uno per il pronto soccorso, due per pediatria, due di medicina interna e uno di radiologia; infine altre 3 risorse presteranno servizio in sostituzione di professionisti che hanno cessato il rapporto di lavoro.

ATTESA PER IL MAXI CONCORSO INFERMIERI

C’è grande attesa per il maxi concorso per Infermieri le cui preselezioni si svolgeranno in tre palasport, a Firenze, Siena e Livorno, il 21 giugno. Agli aspiranti infermieri saranno poste 80 domande a risposta multipla che serviranno per fare una prima selezione dei 2.500 candidati che dopo l’estate parteciperanno al concorso vero e proprio. I partecipante affronteranno una prova scritta e una orale, dopodiché verrà redatta la graduatoria da cui attingeranno le azienda sanitarie e ospedaliere toscane per i prossimi 3 anni.

Leave A Reply