Sanità nel Lazio: via libera a 1.200 assunzioni

0

sanitàLa Regione Lazio torna ad assumere nel settore sanitario: dopo 10 anni lo sblocco del turnover porterà a nuove assunzioni a tempo indeterminato. Saranno più di un migliaio i posti di lavoro creati nei prossimi 3 anni, come previsto dal decreto firmato dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti, commissario alla sanità del Lazio.

SANITA’ LAZIO: 1200 ASSUNZIONI IN ARRIVO

Nei prossimi tre anni saranno 1.200 le assunzioni di medici, infermieri e tecnici, di cui la metà saranno precari del settore sanitario. Già nei primi mesi del 2016 sarà avviata la stabilizzazione di 425 precari, ossia di medici, infermieri e operatori in servizio negli ospedali e nelle strutture del territorio da più di tre anni. Lo sblocco del turn over permetterà nel 2016 assunzioni in deroga del 30%, nel 2017 la percentuale arriverà al 40% e infine al 50% nel 2018, che permetterà quindi l’assunzione di altre 425 risorse a tempo indeterminato.

AVVIO AD INIZIO 2016

Lo sblocco del turn over nel Lazio era atteso da 10 anni, si tratta quindi di un momento epocale che il governatore laziale Nicola Zingaretti sta condividendo con 21 sigle sindacali. L’avvio delle assunzioni nella sanità nel Lazio, metterà fine a tanto precariato e molte consulenza creati dal blocco assunzioni. Vi terremo quindi certamente aggiornati sui prossimi concorsi nella sanità che verranno indetti a partire dall’inizio del 2016.

Share.

Leave A Reply