Reinserimento lavorativo per disoccupati over 50 in Veneto

0

disoccupati-over-50In arrivo nuove opportunità d’inserimento nel mondo del lavoro per disoccupati over 50 in Veneto.

Centro Veneto Servizi ha aderito al programma di intervento, promosso da Fondazione Cariparo e Regione Veneto, finalizzato a favorire la ricollocazione di cittadini disoccupati che si trovano in situazione di disagio socio-economico.

Al momento sono 222 i posti di lavoro messi a disposizione dei cittadini. Vediamo quindi nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono le opportunità in arrivo.

PROGETTO DI REINSERIMENTO PER OVER 50 IN DIFFICOLTA’

L’accordo firmato di recente da CVS rientra negli interventi di politica attiva promossi dalla Regione Veneto e dalla Fondazione Cariparo a favore del reinserimento lavorativo di over 50 disoccupati. La Fondazione ha messo a disposizione ben 1 milione di euro attraverso il Fondo Straordinario di Solidarietà per il Lavoro, mentre la Regione Veneto, grazie al lavoro di Elena Donazzan (assessore all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro e Pari opportunità della Regione) ha stanziato in totale 22 milioni di euro, provenienti da risorse del Fondo Sociale Europeo e destinati a tutte le province della regione.

Il progetto della Regione Veneto punta ad offrire lavoro a circa mille over 50 che potranno partecipare ad attività di riqualificazione funzionali all’inserimento lavorativo e di svolgere tirocini. I beneficiari saranno persone particolarmente a rischio in stato di disoccupazione, come coloro che fanno parte di famiglie monoreddito o si trovano in situazioni di disagio sociale.

FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA

I beneficiari del programma frequenteranno un corso di formazione, mirato a favorire l’acquisizione o il rafforzamento di competenze spendibili nel mercato del lavoro e nel contesto territoriale. L’inserimento lavorativo avverrà in parte con tirocini presso aziende del territorio e in parte con lavori e servizi di utilità sociale per attività indicate dai Comuni.

La parte formativa avrà una durata di 100 ore per ciascun over 50 ed un’attività lavorativa di 480 ore, per quattro mesi di attività. I soggetti beneficeranno di una borsa di tirocinio pari a 500 euro lordi mensili per i primi tre mesi e a 700 euro per il quarto mese, mentre per l’attività di formazione si riceverà un indennità di partecipazione pari a 600 euro.

I progetti di lavoro saranno gestiti da Irecoop Veneto, che presenterà le richieste di finanziamento alla Regione del Veneto, mentre gli inserimenti di lavoro nelle aziende del territorio e/o cooperative sociali avverranno grazie alla collaborazione delle associazioni di categoria.

IL RUOLO DI CENTRO VENETO SERVIZI

Centro Veneto Servizi ha messo a disposizione un contributo di 59mila euro per la realizzazione del progetto nel territorio dei Comuni soci, nelle province di Padova e Vicenza, ma avrà anche la funzione di hub per la raccolta delle adesioni da parte dei Comuni.

In questo momento infatti le amministrazioni comunali del territorio devono formalizzare la propria adesione e segnalare a CVS le persone disoccupate in situazione di disagio residenti nel Comune, che verranno individuate in collaborazione con gli sportelli di solidarietà per il lavoro più vicini.

Leave A Reply