Reddito di Cittadinanza: lavoro per 6mila Tutor

0

L’introduzione del Reddito di cittadinanza porterà alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro.

Il nuovo strumento varato dal Governo a favore del sostegno economico permetterà il reclutamento di ben 6mila Navigator, ovvero tutore che si occuperanno dell’assistenza ai beneficiari del Reddito di cittadinanza.

Sarà l’Anpal Servizi ad aprire la maxi campagna di reclutamento, tramite un nuovo bando che verrà pubblicato a breve.

6MILA TUTOR COL REDDITO DI CITTADINANZA

Secondo quanto riportato da numerosi organi di stampa, il Decreto Legge che introduce il Reddito di cittadinanza, autorizza l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro a reclutare personale che possa assistere i beneficiari del RdC all’ottenimento della misura.

Parliamo quindi dei Navigator, ovvero tutor che affiancheranno i beneficiari nella ricerca di lavoro, nella formazione e nel reinserimento professionale.

Tali assunzioni saranno possibili grazie ad uno stanziamento di ben 200 milioni di euro nel 2019, 250 milioni nel 2020 e 50 milioni a partire dal 2021.

Le figure da assumere saranno circa 6mila, reclutate tramite concorso pubblico per titoli e colloquio, con selezioni rivolte a persone in possesso di laurea magistrale in economia, giurisprudenza, sociologia, scienze politiche, psicologia o scienze della formazione.

CONDIZIONI

I Navigator verranno assunti con contratto di collaborazione della durata di 2 anni, con un periodo di formazione on the job della durata di 6/8 mesi.

Le prima assunzioni inizieranno tra maggio e giugno 2019 e prevederanno stipendi interno ai 1.700/1.800 euro netti al mese.

COME CANDIDARSI

Per il momento non bisogna far altro che attendere la pubblicazione del bando di concorso da parte dell’Anpal, che sarà consultabile sul portale web istituzionale dell’Agenzia.

Share.

Leave A Reply