Primark arriva in Italia: pronto lo sbarco nonostante le polemiche

Ormai è ufficiale, Primark sbarcherà in Italia nel 2015 con l’apertura di nuovi store a Milano, Roma e Venezia. La famosa catena di abbigliamento low costo made in London entrerà nel mercato italiano per la felicità degli amanti dello shopping a prezzi convenienti.

Store Primark in Europa e arrivo in Italia

Primark è una catena inglese di grandi magazzini nata tra l’Inghilterra e l’Irlanda alla fine degli anni ’60; l’azienda ha conosciuto negli anni una grande espansione che ha portato all’apartura di oltre 270 negozi sparsi tra Francia, Germania, Inghilterra e Irlanda. Mancano quindi numerose nazioni in cui l’azienda potrà espandersi in futuro, tra queste l’Italia appunto; la decisione è ormai presa ed entro il 2015 apriranno i primi store italiani a Milano, Roma e Venezia.

Opportunità di lavoro in Primark

L’apertura degli store Primark porta ovviamente grande ottimismo dal punto di vista occupazionale: l’azienda a breve inizierà certamente la fase di selezione del personale che comprenderà addetti/e alle vendite, responsabili e vice responsabili di negozio, visual merchandiser e altre figure.

Polemiche su Primark

Le aperture Primark in Italia sono sicuramente molto attesa, ma accompagnate anche da alcune polemiche legate ai prezzi molto convenienti, per i più sospettosi forse “troppo” convenienti: gli addetti ai lavori delle associazioni a favore dei diritti umani da tempo accusano Primark di sfruttare la manodopera Bangladesh, Cambogia, Indonesia e Cina, per garantire prezzi finali così bassi. Una polemica comunque comune alla maggior parte della grandi catena di distibuzione di capi di abbigliamento.

Come candidarsi alle prossime assunzioni

Gli interessati possono già inviare una propria candidatura collegandosi alla sezione “lavora con noi del sito web di Primark in attesa della pubblicazione delle prime offerte di lavoro in Italia.

Lascia un commento

Top