Poste Italiane: si assumono Portalettere in Lombardia da luglio 2018

0

Poste Italiane necessita di nuovo personale presso gli uffici postali in Lombardia. L’azienda ha infatti aperto nuovo selezioni per il reclutamento di Portalettere praticamente in tutto le provincie della Regione.

Come ormai ben sappiamo si tratta di opportunità molto interessati rivolte anche a soli diplomati con votazione minima di 70/10 per inserimenti a tempo determinato. Vediamo quindi tutti i dettagli di questa nuova campagna di recruiting per i cittadini lombardi.

PORTALETTERE IN LOMBARDIA: COSA VIENE RICHIESTO

L’azienda postale ha quindi dato il via alle selezioni per nuovi Postini, il cui reclutamento richiede per tutti i candidati partecipanti il possesso dei seguenti requisiti:

  • Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110;
  • Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;
  • idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

CONDIZIONI E SEDI DI LAVORO

Le assunzioni per portalettere avverranno con contratto a tempo determinato e decorrenza a partire da luglio 2018. Le sedi di lavoro sono gli uffici postali presenti nelle città e provincie di Varese, Como. Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza.

COME SI SVOLGONO LE SELEZIONI

Le selezioni hanno inizio dalla ricezione di una telefonata da parte delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane che comunicherà la convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico oppure la ricezione di una mail, spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it”, contenente l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Coloro che supereranno il test attitudinale, potranno essere contattati da Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che prevede:

  • per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo 125 cc a pieno carico di posta:
  • per chi ha svolto il test via mail la verifica dello stesso presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico.

COME INVIARE IL CV A POSTE ITALIANE

Per candidarsi alle offerte di lavoro per Portalettere in Poste Italiane è possibile utilizzare la piattaforma online di e-recruiting del gruppo postale e collegarsi alla pagina dedicata alle Posizioni Aperte

dal sito è possibile registrare il proprio cv sul database aziendale entro il termine del 17 giugno 2018 per questa campagna di recruiting in Lombardia in particolare.

Share.

Leave A Reply