Poste Italiane Assunzioni 2017 per Postini

0

posteNuove campagna di assunzioni aperta da Poste Italiane per Postini da assumere nei prossimi mesi estivi.

Sono in arrivo quindi nuove assunzioni a tempo determinato per portalettere, legate alla necessità di coprire il personale assente e i picchi stagionali di lavoro di uffici postali di diverse zone del Nord Est Italia.

Tali nuove assunzioni ricordiamo rientrano nel piano assunzioni 2015-2020 varato in passato da Poste Italiane, che prevede la creazione di 8mila posti di lavoro, di cui la metà per giovani diplomati e laureati. Ecco tutte le informazioni utili per candidarsi alle nuove selezioni.

ASSUNZIONI POSTINI PRIMAVERA ESTATE 2017

Le nuove selezioni per Portalettere riguardano sia candidati Diplomati che Laureati, senza alcun limite d’età ma con una votazione minima del proprio titoli di studio. L’intenzione dell’azienda quindi è di dare spazio ai giovani, senza precludere alcuna possibilità a persone di età più avanzata che intendono reinserirsi nel mondo del lavoro.

Le persone selezionate da Poste Italiane verranno inserite negli uffici postali di destinazione con contratti a tempo determinato, a partire dal mese di maggio 2017 per durate generalmente di 3-4 mesi. E’ facile quindi capire che tali assunzioni serviranno a coprire il periodo primavera-estate, quindi da maggio ad agosto.

Dal punto di vista economico non sono stati forniti dettagli sullo stipendio riconosciuto ai Portalettere, ma in base alle precedenti esperienze, dovrebbe aggirarsi sui 1.100 euro mensili.

 LAVORO PER PORTALETTERE

Vediamo quindi nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti per lavorare come Postini, ossia nelle attività di recapito postale di pacchi, lettere, buste, raccomandate e altri documenti:

diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
– patente di guida in corso di validità;
– idoneità alla guida del motomezzo aziendale;
– certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza);
– patentino del bilinguismo, per la sola provincia di Bolzano.

SEDI DI LAVORO

Le nuove selezioni di lavoro per Portalettere in Poste Italiane riguardano in particolare le seguenti zone di lavoro:

Trentino Alto Adige, Bolzano, Trento;
Veneto, Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
Friuli Venezia Giulia, Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone.

COME AVVENGONO LE SELEZIONI

Dopo aver inviato il proprio curriculum vitae in risposta agli annunci di lavoro pubblicati sul sito di Poste Italiane, il processo di selezione prevede le seguenti 3 fasi:

  1. si riceverà una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste Italiane con cui verrà comunicato l’avvio dell’iter selettivo;
  2. si riceverà una e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di candidatura, contenente il link per effettuare un test attitudinale online. L’email sarà spedita dell’indirizzo info.internet-test@giuntios.it dalla Società Giunti OS, incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di recruiting;
  3. coloro che supereranno il test online, verranno contattati dal personale di Poste Italiane per la successiva verifica in aula del test svolto a distanza, per colloquio e per la prova pratica alla guida del motomezzo 125 cc a pieno carico di posta.

COME REGISTRARSI ALLE SELEZIONI

La registrazione alle offerte di lavoro per Portalettere in Poste Italiane deve essere effettuata esclusivamente tramite il portale lavora con noi del sito web aziendale. E’ possibile rispondere agli annunci di lavoro attivi registrando il curriculum vitae nel database aziendale e attendendo quindi la telefonata di avvio delle selezioni.

Per questi ultimi annunci il termine per l’invio dei curriculum è fissato al 19 aprile 2017.

Leave A Reply