Nuovo LIDL a Brindisi: come inviare il curriculum

0

lidlLidl si appresta a sbarcare a Brindisi: la nota catena di discount della grande distribuzione alimentare ha ricevuto l’ok dal comune pugliese per la realizzazione del nuovo supermercato che sorgerà locali ex Enel di via Appia, all’angolo con via Mantova. Ecco cosa c’è da sapere sul nuovo punto vendita Lidl e le opportunità di lavoro in arrivo.

L’OK AI LAVORI

I lavori per la realizzazione del nuovo supermercato Lidl di Brindisi prevedono l’abbattimento degli immobili che erano di proprietà dell’Enel e la riqualificazione dell’area anche attraverso la creazione di parcheggi da cedere all’Amministrazione comunale di Brindisi. Il via libera ai lavoro è arrivato lo scorso 29 gennaio con delibera di Giunta su proposta dell’assessore all’Urbanistica Pasquale Luperti. Il nuovo supermercato terminerà i lavori e aprirà i battenti fra poco più di un anno.

POSTI DI LAVORO

Il nuovo punto vendita Lidl brindisino offrirà certamente numerosi posti di lavoro per tutto il personale necessario al funzionamento del negozio, quindi store manager e vice, addetti alle casse e ai reparti, commessi specializzati, etc. Sarà quindi un’interessante risvolto per il settore occupazionale della zona di Brindisi, per cui si attendono ulteriori dettagli nei prossimi mesi.

L’AZIENDA

LIDL Stiftung & Co KG è una catena di discount della Grande Distribuzione Organizzata, parte del gruppo tedesco Schwarz. Lidl è stata fondata nel 1930 ed ha raggiunto nel corso dei decenni un grande successo che ha portato l’azienda a contare ben 16mila punti vendita distribuiti in vari Paesi del mondo e oltre 170mila dipendenti. Il gruppo è presente sul nostro territorio con Lidl Italia Srl, società che conta quasi 600 discount e oltre 9.700 collaboratori.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni presso il nuovo supermercato Lidl di Brindisi possono candidarsi inviando il proprio curriculum vitae alla mail selezionestaff@lidl.it, in attesa dell’avvio delle prossime selezioni di personale.

Share.

Leave A Reply