Ministero Giustizia: concorso 250 Assistenti Sociali

0

ministero giustiziaE’ stato pubblica dal Ministero della Giustizia ha interessante bando con cui verranno effettuate 250 assunzioni a tempo indeterminato presso il Dipartimento per la giustizia minorile di comunità.

Il nuovo concorso prevede il reclutamento 250 risorse nel profilo di Funzionario di servizio sociale, rivolto quindi a personale laureati in possesso dell’abilitazione allo svolgimento della professione di Assistente Sociale.

C’è tempo fino al 12 marzo 2018 per inviare le domande di partecipazione al concorso.

CONCORSO MINISTERO GIUSTIZIA ASSISTENTI SOCIALI

Il bando del Ministero Giustizia prevede la copertura di 250 posti di lavoro a tempo indeterminato nel profilo professionale di Funzionario della professionalità di servizio sociale, III Area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità.

Le risorse vincitrici del concorso verranno assunte dopo il superamento di un periodo di prova di 4 mesi.

REQUISITI

Per partecipare al concorso per Assistenti Sociali del Ministero Giustizia è necessario essere in possesso dei requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • laurea in Scienze del servizio sociale o equipollente;
  • abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale e iscrizione all’albo professionale degli assistenti sociali;
  • idoneità fisica;
  • qualità morali e di condotta;
  • non essere stati destituiti o licenziati a seguito di procedimento disciplinare, o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi, o interdetti dai pubblici uffici per effetto di sentenza passata in giudicato.

ITER DI SELEZIONE

Le selezioni del concorso prevedono per tutti i candidati lo svolgimento delle seguenti prove d’esame sugli argomenti d’esame specificati all’interno del bando:

  • una prova preselettiva eventualmente indetta in caso di domande superiore a 1000, consistente nella somministrazione di domande a risposta multipla;
  • due prove scritte;
  • una prova orale.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati interessati al concorso per Assistenti Sociali devono inviare le domande di partecipazione entro il 12 marzo 2018 utilizzando esclusivamente l’apposita procedura telematica.

In caso il sistema informatico non fosse disponibile negli ultimi 3 giorni prima della data di scadenza di invio delle candidature, sarà possibile inoltrare la domanda cartacea tramite:

  • raccomandata a/r al Ministero della Giustizia – Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità – Direzione generale del personale, delle risorse e per l’attuazione dei provvedimenti del giudice minorile, Via Damiano Chiesa 24, 00136 Roma;
  • posta eletronica dgmc@giustizia.it oppure PEC dgmc@giustiziacert.it.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina Concorsi del sito ufficiale del Ministero della Giustizia.

Share.

Leave A Reply