Melegatti spazza la crisi con 150 assunzioni

Ad un anno dal passaggio di proprietà, Melegatti riprende slancio per il periodo natalizio creando nuove assunzioni in Italia.

Lo storico marchio di prodotti da forno, dichiarato fallito nella primavera del 2018, è tornato in tv e sui social con la nuova campagna natalizia che accompagna la grande produzione di pandoro tipica di ogni finale d’anno.

Melegatti: dal fallimento a ben 150 nuove assunzioni

E’ bene ricordare che è passato poco più di un anno dall’acquisizione di Melegatti da parte dell’industriale Roberto Spezzapria e di suo figlio Giacomo, che hanno messo fine ad una tormentata vicenda riportando il marchio a pieno regime.

Per questo periodo natalizio 2019 infatti l’azienda è tornata in tv come dichiarato dal presidente Giacomo Spezzapria:

«È un importante tassello nello sviluppo e nella crescita di
Melegatti quello di poter tornare a comunicare in tv in maniera
significativa. Sfornare buoni prodotti e creare posti di lavoro
sono per noi obiettivi primari»

Oltre alla la campagna di Natale, Melegatti ha assunto ben 150 lavoratori stagionali per garantire la produzione e la distribuzione di pandoro in tutta Italia. Un segnale di grande incoraggiamento da parte della nuova proprietà che si spera riesca a continuare ad investire nell’azienda e nel territorio veronese.

Come lavorare in Melegatti

Per tutti gli interessati a lavorare in Melegatti segnaliamo il sito ufficiale dell’azienda www.melegatti.it, nella cui sezione Contatti è indicata la mail da utilizzare per inviare la propria candidatura spontanea ovvero
lavoraconnoi@melegatti1894.it

Lascia un commento

Top