Nuove assunzioni McDonald’s: novità con il Jobs Act

0

McDonald’s ha annunciato novità in risposta al debutto del Jobs Act nel mercato del lavoro: è il direttore delle risorse umane Stefano Dedola a specificare il nuovo piano assunzioni dell’azienda e le novità sui contratti offerti da McDonald’s.

2 mila contratti a tutele crescenti entro fine anno

Stefano Dedola ha confermato il proseguo del McItalia Job Tour con cui l’azienda seleziona nuovi lavoratori con il camper itinerante che fa tappa in numerose città italiane, in base alle necessità aziendali di nuovo personale. Il debutto del Jobs Act ha portato alla conferma dei primi 50 addetti ed entro la fine dell’anno si prevedono duemila contratti a tutele crescenti, divisi a metà tra nuove assunzioni e stabilizzazione di apprendisti già inseriti in azienda.

L’ad di McDonald’s Roberto Masi spiega la scelta dei contratti unici a tutele crescenti con la necessità di utilizzare formule di assunzione più semplici e che garantisca una maggiore sicurezza per i lavoratori in vista di contratti a tempo indeterminato.

Ultime selezioni McDonald’s: come candidarsi

Gli interessati alle offerte di lavoro McDonald’s possono iscriversi alle prossime due tappe del McItalia Job Tour che si svolgeranno a Milano e Grandate (CO), con iscrizioni online entro il 26 marzo per la tappa di Milano e 24 aprile per quella di Grandate. Per candidarsi potete collegarsi al sito ufficiale dell’azienda alla sezione dedicata al McItalia Job Tour.

Leave A Reply