Maxi Concorso per 153 infermieri Asl Latina, Frosinone, Viterbo

Maxi concorso per Infermieri a tempo indeterminato nel Lazio.

Si tratta di 153 posti di lavoro nel ruolo di Collaboratore Professionale Sanitario (CPS) Infermiere – categoria D, frutto della gestione aggregata delle procedure di concorso delle Aziende Sanitarie Locali di Frosinone, Latina e Viterbo.

C’è tempo fino al 21 novembre per inviare le domande di partecipazione. Ecco tutti i dettagli del maxi concorso.

Posti per Infemieri nelle Asl laziali

I posti di lavoro per Infermieri sono così suddivisi tra le azienda sanitarie laziali:

  • 40 posti presso l’Asl di Latina, di cui:
    • 12 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate;
    • 12 posti riservati per il personale interno ex art 52, comma 1-bis, del D. Lgs. n. 165/2001;
    • 16 posti non riservati;
  • 33 posti presso l’Asl di Frosinone, di cui:
    • 10 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate;
    • 6 posti riservati per il personale interno ex art. 52, comma 1-bis, del D.Lgs. L 165/2001;
    • 17 posti non riservati;
  • 80 posti presso l’Asl di Viterbo, di cui:
    • 24 riservati in favore dei volontari delle Forze Armate;
    • 56 posti non riservati.

Requisiti richiesti

Tutti i partecipanti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;
  • essere titolare dei diritti civili e politici e non essere stato escluso dall’elettorato attivo;
  • non essere stato dispensato o destituito dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni o interdetto da Pubblici Uffici, in base a sentenza passata in giudicato;
  • Diploma di Laurea in Infermieristica afferente alla classe SNT/1 o abilitante alla professione sanitaria di infermiere) ovvero Diploma Universitario in Scienze Infermieristiche, ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma di Laurea o al diploma Universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi ovvero titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quello italiano con Decreto del Ministero della Salute;
  • Iscrizione all’albo professionale, anche di uno dei paesi dell’Unione Europea o di paesi terzi (in possesso del provvedimento di equiparazione al titolo di studio italiano).

Come inviare le domande di ammissione

I candidati interessati devono inviare domanda di partecipazione en tra il 21 novembre 2019, utilizzando esclusivamente l’apposita procedura telematica (vedi sezione Concorsi Asl Viterbo)

Si ricorda che i candidati dovranno indicare in domanda l’elenco delle 3 Asl di preferenza, indicando con il n. 1 la sede di maggior gradimento e, di seguito, progressivamente, le restanti opzioni corrispondenti a sedi diverse. 

Lascia un commento

Top