Manifattura Rovereto: 50 posti di lavoro in Green Energy

0

manifattura roveretoNell’ambito del Progetto Manifattura di Rovereto, una nuova azienda sta per fare l’ingresso nell’ex stabilimento di Borgo Sacco. Si tratta della Green Energy di Trento che produrrà qui nuove batterie ricaricabili ecologiche.

L’accordo siglato con la Provincia di Trento prevede un contributo di tre milioni di euro e la creazione di 50 nuovi posti di lavoro nei prossimi 3 anni.

IL PROGETTO MANIFATTURA

Il Progetto Manifattura – Green Innovation Factory è un’iniziativa promossa dalla Provincia autonoma di Trento per trasformare la storica Manifattura Tabacchi di Rovereto in un centro di innovazione industriale nei settori dell’edilizia ecosostenibile, dell’energia rinnovabile, delle tecnologie per l’ambiente e della gestione delle risorse naturali. Il progetto offre alle imprese una piattaforma produttiva, quindi spazi fisici, infrastrutture, servizi, competenze e conoscenze specializzate.

Il progetto pone infatti al centro la convinzione che il sostegno all’avvio di nuove imprese abbia bisogno di aggregazione, raggiungibile solo a condizione che esista un insieme condiviso di know-how, interessi imprenditoriali, approccio al mercato e cultura organizzativa.

L’ACCORDO CON GREEN ENERGY

Secondo l’accordo sottoscritto a Trento nell’ufficio dell’assessore Alessandro Olivi, la Provincia di Trento  corrisponderà alla società Green Energy ben 3 milioni di euro come contributo per la realizzazione di un progetto di ricerca finalizzato allo sviluppo di una nuova tecnologia di accumulo dell’energia tramite delle innovative batterie ricaricabili.

L’azienda in cambio ha sottoscritto l’impegno ad assumere cinquanta lavoratori entro la fine del 2019; di questi ben dodici dovranno essere riservati ai tirocinanti del programma “Garanzia giovani”.

Il progetto della Green Energy prevede quindi un’attività di ricerca, che è già in corso alla Fondazione Bruno Kessler e che si concluderà entro il settembre del 2018, e un’attività industriale che si svolgerà negli spazi della Manifattura.La società avrà l’obbligo di mantenere in Trentino la sede produttiva di queste batterie ricaricabili, conservando i posti di lavoro trentini almeno fino al 2022, tirocininanti compresi (il 30% di essi dovrà essere stabilizzato con contratti a tempo indeterminato). Green Energy dovrà inoltre versare in provincia le proprie imposte

COME CANDIDARSI

Tutti gli interessati alle future opportunità di lavoro in Green Energy a Rovereto, possono inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo email info@greenenergystorage.eu, come indicato all’interno della sezione dedicata alle opportunità di lavoro del sito aziendale.

Leave A Reply