Lavorare come Geometra: Esame di Stato 2016

0

geometriSiete in possesso di un diploma di Geometra e intendete lavorare come liberi professionisti? E’ fondamentale conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione. Per chi fosse interessato quindi, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), ha indetto la sessione 2016 degli Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di Geometra e di Geometra Laureato.


Vediamo quindi tutte le informazioni utili per candidarsi al bando 2016 in scadenza il 16 maggio.

CHI PUO’ PARTECIPARE

Agli Esami di Stato per il conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della libera professione di Geometra e di Geometra Laureato, avranno accesso i candidati individuati in base al possesso dei seguenti titoli di accesso:

  • diploma di istruzione secondaria superiore di Geometra conseguito presso un Istituto Tecnico per Geometri statale, paritario o legalmente riconosciuto, ovvero in possesso del diploma afferente al settore “Tecnologico”, indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” unitamente al possesso di uno dei requisiti indicati nel bando all’art.2 (pratica, attività tecnica,etc);
  • diploma universitario triennale in Edilizia, Ingegneria delle infrastrutture, Sistemi informativi territoriali:
  • laurea Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile; Scienze dell’Architettura; Urbanistica e Scienze della Pianificazione Territoriale e Ambientale; Scienze e Tecniche dell’Edilizia; Ingegneria Civile Ambientale; Scienze della Pianificazione, Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale;

Il bando del MIUR definisce al suo interno tutti i requisiti di ammissione richiesti oltre ai sopraindicati titoli di studio.

PROVE D’ESAME E CALENDARIO

Gli Esami previsti per i candidati ammessi consistono in due prove scritto-grafiche ed in una prova orale, sugli argomenti indicati in allegato al bando di concorso.

Gli Esami si svolgeranno presso le sedi stabilite tutti nello stesso giorno e secondo il seguente calendario:

  • 25 ottobre 2016, ore 8,30: insediamento delle Commissioni esaminatrici e riunione preliminare per gli adempimenti previsti dal regolamento ed esplicati, con apposite istruzioni ministeriali, alle Commissioni medesime;
  • 26 ottobre 2016, ore 8,30: prosecuzione della riunione preliminare;
  • 27 ottobre 2016, ore 8,30: svolgimento della prima prova scritta;
  • 28 ottobre 2016, ore 8,30: svolgimento della seconda prova scritta e/o scritto-grafica.

L’elenco e le votazioni dei candidati ammessi a sostenere le prove orali ed il calendario relativo alle prove stesse vengono notificati, entro il giorno successivo al termine della correzione degli elaborati, tramite affissione all’Albo dell’Istituto sede degli esami ed inoltrato, per conoscenza, ai competenti Collegi.

DOMANDE DI AMMISSIONE

I candidati devono presentare domanda di ammissione alle prove d’esame entro il termine del 16 Maggio 2016, al Dirigente Scolastico dell’istituto tecnico sede d’esame ed inviate al Collegio provinciale di appartenenza. Le modalità ammesse sono raccomandata a/r, consegna a mano o Posta Elettronica Certificata al Collegio
competente. Ulteriori informazioni sul bando, gli esami e le domande di ammissione sono consultabili nell’apposita sezione del sito sito istituzionale del MIUR.

Leave A Reply