Lavora con noi Poste Italiane: ultime selezioni per Postini

0

postiniMancano poche ore per potersi candidare all’ultima infornata di assunzioni per Portalettere in Poste Italiane. Scade il 13 giugno infatti il termine per registrarsi alle selezioni in corso postini presso gli uffici postali in tutta Italia.

Si tratta di assunzioni che ogni anno attirano migliaia di candidature da tutto il territorio nazionale, seppur per inserimenti a tempo determinato. I requisiti richiesti sono molto ampi e soprattutto non richiedono particolare esperienza.

Facciamo un rapido riepilogo sulle opportunità di lavoro per portalettere, i requisiti, le selezioni e le modalità per inviare le candidature in Poste Italiane.

LAVORO PER POSTINI: CHI PUO’ CANDIDARSI

Per lavorare come portalettere nella grande azienda postale italiana è necessario essere in possesso di un  diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 oppure un diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. Si richiedono inoltre il possesso di patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale e un certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dal proprio medico curante. Per i candidati della sola provincia di Bolzano è necessario inoltre essere in possesso del patentino del bilinguismo.

INSERIMENTI DA LUGLIO 2017

Gli inserimenti per questa ultima infornata di assunzioni per postini avverranno a partire dal mese di luglio 2017 e serviranno a coprire le esigenze di personale durante il periodo estivo, con durate comprese tra i 3 e i 4 mesi. Il numero di posti disponibili, le durate dei contratti, saranno decise liberamente dall’azienda in base alle specifiche esigenze territoriali.

ZONE DOVE ASSUME POSTE ITALIANE

Gli aspiranti portalettere potranno indicare nella domanda di assunzione, una sola area territoriale di preferenza tra quelle disponibili, elencate all’interno del portale lavoro di Poste Italiane. Le selezioni per postini coinvolgono infatti gli uffici postali di numerose provincia italiane, situate in  Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

COME AVVENGONO LE SELEZIONI

L’avvio delle selezioni viene anticipato da una telefonata delle Risorse umane territoriali di Poste italiane, alla quale segue una mail spedita dalla Società Giunti OS (info.internet-test@giuntios.it) contenente l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test online.

Coloro che supereranno il test attitudinale on line, potranno essere contattati da Poste Italiane per la fase successiva di selezione che prevede la verifica in aula del test già svolto online, un colloquio orale e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo 125 cc a pieno carico di posta, il cui superamento è fondamentale per procedere all’assunzione.

REGISTRARSI ALLE SELEZIONI

Come abbiamo detto, il 13 giugno 2017 è l’ultimo giorno utile per candidarsi alle selezioni per Postini, per cui tutti gli interessati devono effettuare la registrazione online tramite la pagina lavora con noi del sito internet aziendale.

Ricordiamo che durante l’anno sono diverse le selezioni aperte da Poste Italiane per il reclutamento di Portalettere, per cui è possibile reigstrare il proprio cv nel database aziendale in qualsiasi momento dell’anno, anche in assenza di selezioni in corso.

L’azienda avrà così a disposizione i curriculum dei candidati anche in altri momenti dell’anno e in vista di future ricerche di personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply