La Pasta di Camerino: ampliamento e assunzioni

0

pasta di camerinoContinuano i lavori per la realizzazione dell’ampliamento dello stabilimento che produce la pasta all’uovo con il marchio La Pasta di Camerino, di proprietà della società Entroterra Spa.

I lavori di ampliamento in zona Torre del Parco a Camerino sono arrivati anche a seguito della scossa di terremoto dello scorso 30 ottobre che ha lasciato senza casa molti dipendenti dell’azienda. Sono previste quindi nuove assunzioni presso il sito produttivo marchigiano, con i primi inserimenti già in corso.

NUOVO STABILIMENTO LA PASTA DI CAMERINO

Federico Maccari, direttore commerciale di Entroterra SpA, ha confermato gli eccellenti risultati ottenuti nel 2016 e il trend positivo che sta proseguendo anche nel primo trimestre 2017. L’intenzione dell’azienda è quindi di investire ancora costruendo il nuovo stabilimento, con una linea di produzione che amplierà la gamma dei prodotti venduti, in particolare la  linea Pasta al farro integrale Bio e la Pasta secca all’uovo Bio.

Ci vorranno circa 60 giorni per completare la costruzione dello stabilimento di 4mila mq che sarà predisposto per essere dotato di un impianto fotovoltaico così come lo stabile esistente di 6mila mq già esistente, realizzato nel pieno rispetto delle normative antisismiche vigenti.

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

L’azienda intende assumere 20 nuove persone nello stabilimento di Camerino: le prime 4 risorse sono già state inserite in prova, per cui c’è ancora spazio per nuovi inserimenti che avverranno nei prossimi mesi.

L’azienda vuole infatti che il proprio staff sia ben formato nel momento in cui i lavori saranno terminato e lo stabilimento entrerà in piena operatività.

COME CANDIDARSI

Il sito internet de La Pasta di Camerino non presenta una pagina Lavora con noi, ma è possibile reperire i contatti dell’azienda nell’apposita pagina web in cui sono pubblicati tutti i riferimenti dell’azienda www.lapastadicamerino.it/contact/.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply