In arrivo la busta arancione INPS con la stima della pensione

A maggio gli italiani riceveranno l’attesa busta arancione dell’INPS, con la quale sarà possibile consultare una stima della pensione futura, secondo le regole imposte dalla Riforma delle Pensioni. La simulazione della pensione terrà quindi conto dei contributi versati, della presunta data di pensionamento e della retribuzione attesa.

Stima della pensione futura

Dieci milioni italiani potranno conoscere una stima della propria pensione futura, rispondendo così ai dubbi comuni su quando si andrà in pensione e a quanto ammonterà l’assegno mensile futuro. La busta arancione, chiamata “La tua pensione”, è stata annunciata dal presidente Inps Tito Boeri in occasione di un convengo organizzato a Milano da Confapi industria.

Maggiore trasparenza verso i contribuenti

La busta arancione nasce con l’obiettivo di offrire maggiore trasparenza riguardo la situazione previdenziale dei lavoratori; i lavoratori potranno quindi ricevere il PIN con il quale potranno acere accesso alle proprie informazioni previdenziali.

Il presidente INPS Boeri ha quindi dichiarato: “A coloro che ci affidano i risparmi di una vita intera, dobbiamo apparire come un grande salvadanaio che non c’è bisogno di rompere per vederne il contenuto, insomma un salvadanaio…di vetro. Basterà scrutarlo, consultare il nostro sito per sapere quanto c’è dentro e quanto questo risparmio è presumibilmente destinato a fruttare quando ci si ritirerà dalla vita attiva».

Lascia un commento

Top