Gruppo Grendi: assunzioni a Marina di Carrara

0

grendiIl Gruppo Grendi ha acquisito una concessione di 20 anni per un’area di 40mila metri quadrati del porto di Carrara  con cui attivare una linea di navigazione per il trasporto di container tre volte la settimana tra i porti i Marina di Carrara e Cagliari. Con un’investimento di oltre 8 milioni di euro nei primi 5 anni, il gruppo creerà 24 nuovi posti di lavoro, di cui 10 subito. Le selezioni sono già iniziate, vediamo come approfittare di queste nuove opportunità di lavoro in Toscana.

PIANO INDUSTRIALE GRUPPO GRENDI

Il piano industriale del Gruppo Grendi prevede quindi per il 2016 un traffico di merce rotabile per 827mila tonnellate con la prospettiva di raggiungere 2,8 milioni di tonnellate nel 2020. L’azienda ha quindi ottenuto in concessione per 20 anni la banchina ‘Buscaiol’ che grazie ai consistenti investimenti del gruppo verrà dotata di nuovi mezzi per la movimentazione dei carichi rotabili in arrivo e in partenza.

La prima nave portacontainer “Stena Freigther” attraccherà a Marina di Carrara il 23 aprile prossimo ed entro quella data saranno perfezionate anche le prime 10 assunzioni attingendo da forze locali.

POSIZIONI APERTE

Al momento sul portale web del Gruppo sono attive diverse selezioni di personale per il reclutamento delle seguenti figure presso il porto di Marina di Carrara:

  • Responsabile Terminal portuale con comprovata esperienza terminal/navi ro-ro /containers;
  • Impiegato con esperienza consolidata nel settore logistico/camion/porti, buona conoscenza sistemi informatici, preferibilmente AS400;
  • Operatore mezzi portuali con esperienza nel settore della logistica/portuale e patente di guida DE.

COME CANDIDARSI

Tutti gli interessati alle opportunità di lavoro nel Gruppo Grendi possono visionare le posizioni aperte all’interno della sezione Lavora con noi del sito web aziendale, ed inviare il proprio curriculum vitae alla mail risorseumane@grendi.it.

Leave A Reply