Fusione Wind Tre: 2500 posti di lavoro in ZTE

0

wind-3Il settore delle telecomunicazioni si appresta a creare migliaia di nuovi posti di lavoro in Italia.

Wind Tre, operatore che nascerà dall’imminente fusione tra i due colossi delle telecomunicazioni, ha raggiunto un accordo con ZTE per il consolidamento e ammodernamento delle reti mobile, che porterà alla creazione di 2500 nuovi posti di lavoro in Italia.

Scopriamo maggiori dettagli su quest’importante progetto e sulle opportunità di lavoro in ZTE che riguarderanno anche le regioni del Meridione.

ZTE AL LAVORO PER LA RETE MOBILE WIND TRE

Zte si è quindi aggiudicata la commessa per la realizzazione della nuova rete unica Wind Tre: si tratta di un’operazione del valore complessivo stimato fra gli 800 milioni e il miliardo di euro. La fusione fra le reti dei due operatori sarà un’operazione molto complessa e costosa, che richiederà almeno 2/3 anni per essere completata.

Al termine dello swap, Wind Tre diventerà più grande operatore di telecomunicazioni mobile italiano, superiore per clienti anche a Tim e a Vodafone, ed avrà l’intera rete realizzata da un solo fornitore, situazione inedita nel panorama delle telecomunicazioni italiane.

RISVOLTI OCCUPAZIONALI

Per questa maxi commessa Zte avrà ovviamente bisogno di impiegare un grande numero di personale, per cui sarà netta la crescita del gruppo cinese nel nostro paese.

Sono stimate infatti circa 2500 assunzioni nei prossimi anni, con selezioni rivolte principalmente a figure tecniche, ingegneriesperti di telecomunicazionioperai e tanti altri profili.

NUOVO CENTRO DI RICERCA NEL SUD ITALIA

Zte inoltre intende aprire un primo centro di ricerca e sviluppo nel nostro Paese, in particolare nel Sud Italia, creando così nuova occupazione. Si tratterà di un centro di design e ricerca in ambito 5G che diventerà il punto di riferimento dell’azienda a livello europeo.

L’AZIENDA

Zte Corporation è un’azienda cinese, con sede a Shenzhen, attiva nella progettazione e produzione di dispositivi e sistemi di telecomunicazione. L’azienda, che è tra i principali fornitori di apparati di telecomunicazioni in Cina, realizza prodotti per oltre 500 operatori in 140 Paesi del mondo. In Italia Zte opera dal 2007, tramite la controllata Zte Italy con sedi a Roma, Milano e Torino.

COME CANDIDARSI

Per candidarsi alle future assunzioni in Zte e possibile visitare la pagina dedicata alle carriere del Gruppo di telecomunicazioni, da cui inviare il proprio curriculum vitae all’indirizzo email indicato.

Leave A Reply