Farmavaldarno: bando per nuove assunzioni di Farmacisti

0

farmacistiOpportunità di lavoro in arrivo presso diverse farmacie comunali in Toscana: la società Farmavaldarno, che gestisce le farmacie di Figline e Incisa, Cavriglia e Reggello, ha indetto un bando per la ricezione delle candidature per il ruolo di ‘Farmacista Collaboratore’. La scadenza è fissata al 15 luglio 2016; ecco maggiori dettagli.

GRADUATORIA PER ASSUNZIONI DI FARMACISTI

La società Farmavaldarno Spa punta a realizzare una graduatoria di candidati idonei a ricoprire il ruolo di ‘Farmacista Collaboratore’ da assumere con contratti a tempo determinato presso le farmacie comunali di Figline e Incisa, Cavriglia e Reggello.

Il concorso prevede la valutazione dei titoli dei candidati e lo svolgimento di un test scritto con domande a risposta multipla e un colloquio orale.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Il bando è disponibile per tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano ovvero cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o ancora essere cittadino di Paesi terzi purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • Diploma di Laurea in Farmacia o in Chimica o in Tecnologie farmaceutiche;
  • Iscrizione all’Albo dei Farmacisti;
  • assenza di condanne penali e procedimenti penali in corso.

INVIO DELLE CANDIDATURE

I candidati dovranno inviare le domande di ammissione al concorso entro il 15 luglio 2016, redatte in carta semplice, al presidente pro-tempore della Farmavaldarno Spa a Incisa e Figline Valdarno 50063, in Via Carlo Pisacane 33/37. E’ ammesso l’invio tramite raccomandata a/r o posta elettronica certificato all’indirizzo farmavaldarno@pec.farmavaldarno.it.

Leave A Reply