3 mila posti di lavoro in Fabbrica Italiana Contadina FICO

0

ficoVi presentiamo oggi il progetto FICO (Fabbrica Italiana Contadina) grazie alla quale verranno creati 3mila posti di lavoro nel settore agroalimentare.

Entro il 2017 verrà infatti inaugurata una Expo permanente a Bologna dedicata ai prodotti agroalimentari italiani. Tutto ciò porterà alla creazione di migliaia di posti di lavoro diretti e nell’indotto. Entriamo del dettaglio di questo importante progetto.

PARCO AGROALIMENTARE A BOLOGNA

Il nuovo parco dedicato alla biodiversità agroalimentare italiana verrà inaugurato il 4 ottobre 2017 a Bologna, come confermato di recente dal quotidiano Il Sole 24 Ore. Il progetto porta la sigla del Comune di Bologna, del Caab – Centro Agroalimentare di Bologna e di Eataly World, nuova società creata dall’unione di forze di Eataly e Coop.

Fabbrica Italiana Contadina, una volta a regime, darà occupazione a ben 3mila persone, tra assunzioni dirette nel parco e indotto. Le imprese coinvolte sono infatti oltre 2mila e 40 i brand presenti nella struttura di grandi dimensioni. Con 6 milioni di visitatori stimati, il giro d’affari dovrebbe arriva a circa 80 milioni di euro.

IL PROGETTO FICO

Cos’ il progetto FICO? Sarà un vero e proprio parco di 80mila metri quadrati, in cui le aziende del settore agroalimentare potranno divulgare la conoscenza dei prodotti italiani e di renderli fruibili. Ci saranno infatti diverse aree dedicate sia alla coltivazione che alla produzione, fino alla ristorazione e vendita dei prodotti.

I numeri indicano la presenza di:

  • 2 ettari di orti e allevamenti;
  •  laboratori per la manifattura;
  •  mercati;
  •  25 ristoranti;
  • 10 aule didattiche;
  •  padiglioni per eventi culturali e di intrattenimento.

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

Come annunciato ila nuova Fabbrica Italiana Contadina creerà 3mila opportunità di lavoro: di queste saranno 700 le assunzioni dirette nel parco agroalimentare, in particolare nel settore ristorazione e vendita. La fetta più grande sarà perciò relativa ai posti di lavoro che verranno creati dall’indotto e che comprenderanno tutte quelle opportunità legate all’ambito logistico e del commercio, della filiera agroalimentare e servizi.

COME CANDIDARSI

Al momento non sono ancora disponibili informazioni precise sulle prossime opportunità di lavoro presso la Fabbrica Italiana Contadina; bisognerà quindi attendere i prossimi mesi quando inizieranno ad essere rese pubbliche le prime selezioni di personale.

Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati.

Leave A Reply