Emergenza Ponte Morandi: assunzioni col Decreto Legge Genova

0

decreto legge genovaNuove assunzioni in arrivo a Genova, come conseguenza della terribile tragedia del crollo del Ponte Morandi.

Il Governo sta per varare un nuovo decreto legge che permetterà, nell’ambito della gestione della situazione di emergenza, di assumere ben 500 persone tramite nuovi concorsi pubblici e lo scorrimento di graduatorie attualmente in vigore.

Entriamo nel dettaglio del decreto legge Genova e scopriamo quali sono le opportunità di lavoro in arrivo presso diversi enti pubblici liguri.

ASSUNZIONI PER L’EMERGENZA CROLLO VIADOTTO MORANDI

La bozza del decreto legge Genova è la diretta conseguenza della necessità di gestire le conseguenze del crollo del Ponte Morandi, il noto viadotto Polcevera dell’autostrada A10. La bozza è pronta e sta per essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale come confermato dal Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Con questo prezioso documento gli Enti locali potranno assumere fino a 250 persone ciascuno, con contratti di lavoro a tempo determinato negli anni 2018/2019. Gli enti coinvolti saranno la Regione Liguria, la Città metropolitana di Genova, il Comune di Genova, gli enti del settore regionale e altre società pubbliche.

FIGURE RICERCATE

I nuovi concorsi pubblici e lo scorrimento di graduatorie esistenti riguarderanno principalmente profili legati al supporto e alla gestione dell’emergenza, polizia locale e protezione civile. Verrà comunque data priorità alle persone già inserite in graduatorie in corso di validità ma qual’ora ve ne sia necessità verranno indetti nuovi concorsi pubblici, con selezioni anche per soli titoli in modo da snellire al massimo i tempi di inserimento negli enti locali coinvolti.

TESTO DEL DECRETO

Al momento vi consigliamo di consultare il testo integrale del decreto legge Genova, reperibile al seguente link. Continuate quindi a seguirci per rimanere aggiornati sui concorsi in arrivo e sulle procedure di selezione.

Share.

Leave A Reply