Concorso Polizia Locale di Macerata per 5 Agenti

0

macerataAssunzioni a tempo indeterminato presso la Polizia Locale di Macerata.

Il Comune di Macerata ha infatti indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 5 posti di Agente Polizia Locale Motociclista, Cat. C – Posizione economica C1, con orario di lavoro part-time 50%.

C’è tempo fino al 14 ottobre 2017 per inviare le domande di partecipazione. Ecco tutti i dettagli del bando.

CONCORSO AGENTI POLIZIA LOCALE MACERATA

Il bando per 5 posti di “Agente Polizia Locale Motociclista è rivolto a tutti i candidati, di entrambi i sessi, in possesso dei seguenti requisiti di ammissione alle selezioni:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la pubblica amministrazione;
  • non aver riportato provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego, ovvero non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985;
  • Diploma di scuola media superiore (corso di studi di durata quinquennale);
  • Patenti di guida di cat. A e B (ovvero solo patente di guida B se conseguita entro il 25 aprile 1988);
  • assenza di ogni condizione di incompatibilità con l’uso delle armi;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale all’impiego e quindi alle mansioni proprie del profilo
    professionale da rivestire;
  • disponibilità a ricoprire tutte le mansioni affidategli inerenti alla figura di Agente di pubblica sicurezza.
  • accettazione incondizionata circa l’utilizzo di veicoli, ossia assenza di condizioni di fatto o di diritto, soggettive od oggettive che impediscano di utilizzare qualsiasi veicolo in dotazione al Corpo di P.L. (velocipede, ciclomotore, motociclo, autoveicolo);
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché destituiti da un impiego pubblico ovvero dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti dall’impiego per aver conseguito dolosamente la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
  • non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato relativa a reati comunque ostativi all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione o sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione.

PROVE D’ESAME

I candidati verranno valutati in base ai titoli posseduti e ai risultati delle seguenti prove d’esame:

  • una prova di preselezione eventualmente indetta per un numero di candidati al concorso superiore a 50 e consistente nella soluzione di una serie di quesiti a risposta multipla sugli argomenti oggetto delle prove d’esame.
  • due prove scritte, di cui una in forma di elaborato o quesiti a cui rispondere in maniera sintetica ed una a contenuto teorico-pratico;
  • una prova di guida di motoveicolo;
  • una prova orale sulle materie delle prove precedenti e sulla verifica della conoscenza dell’inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse.

MATERIE D’ESAME

Le materie su cui verteranno le prove scritte e la prova orale sono le seguenti:

  • Ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. n. 267/2000 e norme correlate);
  • Nozioni sul servizio e sulle funzioni che costituiscono la specifica competenza della Polizia Locale;
  • Codice della strada (D. Lgs. n. 285/1992) e relativo regolamento di attuazione (DPR n. 495/1992) e norme correlate;
  • Nozioni di Diritto Penale e di Procedura Penale;
  • Nozioni di legislazione commerciale (commercio su aree pubbliche, su aree private, forme particolari di commercio, esercizi pubblici);
  • Polizia Edilizia;
  • Pubblica sicurezza (TULPS R.D. n.773/1931 e relativo regolamento R.D. n. 635/1940);
  • Nozioni in materia di sanità, igiene ed ecologia;
  • Diritti e doveri del dipendente comunale.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati interessati devono inviare la domanda di ammissione, redatta in carta semplice, entro il 14 ottobre 2017, tramite una delle seguenti modalità:

  • raccomandata a/r indirizzata al “Comune di Macerata – all’Ufficio Protocollo Archivio, Viale Trieste, 24, 62100 Macerata”;
  • consegna diretta all’Ufficio Protocollo Archivio dell’Ente, presso Palazzo Comunale – Piano terra, Viale Trieste, 24 – 62100 Macerata, dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 -12.30;
  • via Posta Elettronica Certificata all’indirizzo ufficiale comune.macerata@legalmail.it.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina Concorsi del sito istituzionale del Comune di Macerata www.comune.macerata.it, oppure contattare il Servizio Finanziario e del Personale, (numeri telefonici 0733/256249 -0733/256241 – 0733/256237) o all’indirizzo e-mail personale@comune.macerata.it.

Leave A Reply