Concorso Inps: assunzioni necessarie o bufala del web?

0

Abbiamo parlato in precedenza del possibile concorso INPS per oltre 2.500 assunzioni: la notizia è stata smentita ufficialmente dall’ente di previdenza sociale, ma da dove nascono le ipotesi sulle assunzioni Inps tanto attese?

Ricambio generazionale necessario

Secondo le indiscrezioni circolanti sul web il bando sarebbe stato necessario per compensare gli imminenti pensionamenti del personale Inps: sarebbero circa 3 mila i dipendenti pronti ad andare in pensione e quelli in procinto di lasciare l’ente. Le nuove assunzioni fungerebbero quindi da ricambio generazionale per il gran numero di posti lasciati vuoti.

Svecchiare il personale degli enti pubblici

L’Inps inoltre “vanta” un’organico con un’età media molto elevata, circa 57 anni, ed è proprio da questo che ha iniziato ad avanzare sempre più l’ipotesi del maxi concorso avvalorata dal decreto legge sulla pubblica amministrazione approvato alla fine dello scorso anno con il quale il Governo, per svecchiare il personale in forza presso gli enti pubblici, ha consentito il pensionamento di dirigenti e dipendenti pubblici che hanno raggiunto l’età pensionabile. L’aspetto che invece fa propendere per la bufala del concorso Inps è il cattivo stato dei conti dell’ente, che presenta un buco di 6,7 miliardi di euro (in miglioramento rispetto al 2014 comunque).

In attesa di futuri concorsi

Il crescente interesse dei potenziali candidati per l’atteso concorso Inps ha costretto l’ente di previdenza a smentire ufficialmente l’arrivo del concorso anche se i dubbi restano tanti. Per il momento quindi è possibile tenere d’occhio la sezione “concorsi” del nuovo sito web dell’Inps che ha da poco rinnovato la propria grafica.

Leave A Reply