Concorso Comune di Milano: assunzioni nelle Scuole d’infanzia

0

comune milanoNuove assunzioni presso il Comune di Milano grazie ad un nuovo bando pubblico indetto per l’inserimento di nuove risorse nei servizi educativi del capoluogo lombardo.

Sono aperte le selezioni per la copertura di 33 posti a tempo indeterminato per Istruttori dei servizi educativi, riservati al personale in possesso di determinati requisiti che approfondiremo. Ecco i dettagli del bando e come partecipare alle selezioni.

BANDO COMUNE DI MILANO

Il bando per Istruttori dei servizi educativi a tempo indeterminato, indetto dal Comune di Milano, prevede in particolare l’assegnazione dei seguenti posti di lavoro:

  • 27 posti nel settore Scuola dell’Infanzia;
  • 6 posti nel settore Nido d’Infanzia;

REQUISITI DI AMMISSIONE ALLE SELEZIONI

Tutti i candidati dovranno necessariamente essere in possesso dei seguenti requisiti fondamentali:

  • essere cittadino italiano ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, oppure cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego;
  • non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi, per la quale non sia intervenuta la Riabilitazione e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • titolo di studio come richiesto all’interno degli allegati al bando;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale;
  • aver prestato servizio a tempo determinato nel profilo professionale di Istruttore dei servizi educativi – Cat. C1 – ambito di attività scuola dell’infanzia o nido d’infanzia.

REQUISITI DI SERVIZIO

Per partecipare alle selezioni è richiesto il possesso di uno dei seguenti requisiti speciali di servizio:

  • aver maturato alla data del 30 ottobre 2013, negli ultimi cinque anni (arco temporale dal 30 ottobre 2008 al 30 ottobre 2013) almeno 3 anni di servizio con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato alle dipendenze del Comune di Milano, con esclusione dei servizi prestati presso uffici di diretta collaborazione degli organi politici ex art. 90 TUEL;

oppure

  • essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 1, commi 519 e 558, della Legge n. 296/2006 e
    dall’art. 3 comma 90 della Legge 244/2007 ovvero:
    – essere stati in servizio al 1° gennaio 2007 con 3 anni di servizio a tempo determinato maturato nel quinquennio precedente;
    – essere stati in servizio al 1° gennaio 2007 con 3 anni di servizio a tempo determinato maturato in virtù di un contratto in essere al 29 settembre 2006, tenendo conto anche del servizio svolto a tempo determinato nel quinquennio precedente al 1° gennaio 2007;
    – aver maturato 3 anni di servizio a tempo determinato nel quinquennio precedente al 1° gennaio 2007, per coloro non in servizio al 1° gennaio 2007;
    – essere stati in servizio al 1° gennaio 2008 con 3 anni di servizio a tempo determinato maturato in virtù di un contratto in essere al 28 settembre 2007, tenendo conto anche del servizio svolto a tempo determinato nel quinquennio precedente al 1° gennaio 2008.

SELEZIONI

Il concorso prevede per tutti i candidati la valutazione dei titoli e lo svolgimento di prova orale sugli argomenti indicati all’interno degli allegati al bando, il cui punteggio concorrerà alla redazione della graduatoria di merito.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

I candidati interessati a partecipare al bando del Comune di Milano possono inviare le candidatura, redatta sull’apposito modulo allegato al bando, entro il 19 maggio 2017, secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano presso il Protocollo della Direzione Organizzazione e Risorse Umane – Via Bergognone n. 30 – 20144 Milano (orari: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.15 e dalle 14.30 alle 16.15);
  • raccomandata a/r allo stesso indirizzo;
  • Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo@postacert.comune.milano.it.

Leave A Reply