Concorso per 9 Collaboratori in Regione Abruzzo

0

regione abruzzoLa Regione Abruzzo ricerca nuovi professionisti con cui collaborare in diversi ambiti professionali.

E’ stato infatti indetto un bando di concorso pubblico con cui verrà creato un’elenco di 9 professionisti da utilizzare nei prossimi 3 anni per futuri incarichi di collaborazione in ambito amministrativo, tecnico, giuridico, informatico e comunicazione.

C’è tempo fino al 27 dicembre 2017 per inviare le domande di partecipazione.

CONCORSO REGIONE ABRUZZO

Il concorso aperto dalla Regione Abruzzo prevede quindi la formazione di una short list di 9 esperti e professionisti, rivolta in particolare ai seguenti profili:

  • Esperto in amministrazione, progettazione e programmazione (Senior)
  • Esperto in amministrazione, progettazione e programmazione (Junior)
  • Esperto nell’assistenza giuridica (Senior)
  • Esperto nell’assistenza giuridica (Junior)
  • Esperto nell’assistenza tecnica, monitoraggio e valutazione finanziaria (Senior)
  • Esperto nell’assistenza tecnica, monitoraggio e valutazione finanziaria (Junior)
  • Esperto in gestione dei Data Base, data processing e system analysis
  • Esperto in segreteria tecnica
  • Esperto in comunicazione pubblica e istituzionale

REQUISITI RICHIESTI

A tutti i candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dalla Legge;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età minima 18 anni e non superiore l’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o licenziati a seguito di procedimento disciplinare;
  • non essere decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o non essere stati collocati a riposo;
  • non aver a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di sicurezza o di prevenzione o procedimenti penali e/o amministrativi in corso;
  • assenza di procedimenti in corso per misure di sicurezza o di prevenzione o procedimenti penali e/o amministrativi pendenti che possono costituire impedimento all’instaurazione e/o mantenimento del rapporto di lavoro dei dipendenti della pubblica amministrazione.

Ciascun profilo a concorso richiede inoltre il possesso di requisiti specifici in merito a titolo di studio, esperienza professionale, conoscenza del quadro istituzionale europeo e delle politiche europee, conoscenza di lingue straniere e competenze informatiche.

LE SELEZIONI

Il concorso della Regione Abruzzo prevede l’iniziale valutazione dei requisiti richiesti, del curriculum vitae e delle esperienze possedute, nonchè lo svolgimento di un colloquio orale finalizzato alla verifica dei titoli ed esperienze possedute, della conoscenza sui Programmi europei e funzioni di progettazione europea, della conoscenza della lingua inglese.

DOMANDE DI AMMISSIONE

I candidati interessati devono inviare l’apposito modulo di domanda allegato al bando entro le ore 12 del 27 dicembre 2017, esclusivamente via mail all’indirizzo Pec dpa009@pec.regione.abruzzo.it, allegando il curriculum vitae e la copia del documento di identità.

Ricordiamo che è possibile presentare la propria candidatura esclusivamente per 2 profili professionali.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la sezione “Bandi di concorso” del sito della Regione Abruzzo www.regione.abruzzo.it.

Share.

Leave A Reply