Concorso Agenti Polizia Locale a Verona

veronaIl Comune di Verona intende assumere nuovi Agenzia di Polizia Locale. E’ stato infatti indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 6 posti di lavoro di categoria C.

Ecco per voi tutte le informazioni sul bando e come candidarsi alle selezioni entro l’11 novembre 2016

BANDO POLIZIA LOCALE VERONA

Il bando per Agenti di Polizia Locale prevede l’assunzione di 6 agenti con trattamento C.C.N.L. Comparto Regioni ed Autonomie Locali per la categoria. Di questi posti, uno è riservato ai militari di truppa delle Forze armate, congedati senza demerito dalle ferme contratte anche al termine o durante le rafferme, e
agli ufficiali di complemento in ferma biennale ed agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

REQUISITI DI AMMISSIONE ALLE SELEZIONI

Il bando è accessibile a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado;
  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 32 compiuti alla data di scadenza del bando (si prescinde dal limite massimo di età per i candidati che abbiano maturato una esperienza di
    almeno anni due di servizio presso il Corpo di Polizia Municipale del Comune di Verona in qualità
    di agente di polizia locale a tempo determinato);
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva o di servizio militare;
  • non aver riportato condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, la costituzione
    del rapporto di impiego presso la pubblica amministrazione;
  • non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo e non essere stato destituito o dispensato
    dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo;
  • non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalla Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai
    pubblici uffici;
  • per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio civile come obiettori di coscienza: essere
    collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di
    obiettore di coscienza avendo presentato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio
    Civile;
  • possesso della patente di guida di categoria B e, se conseguita dopo il 26/04/1988, anche
    di patente di categoria idonea alla conduzione di motocicli di potenza fino a 25 KW ;
  • conoscenza di almeno una lingua straniera tra inglese, francese, tedesco, spagnolo;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di Polizia Municipale.

LE SELEZIONI

Il concorso prevede lo svolgimento di una prova di preselezione in caso di elevato numero di domande di partecipazione pervenute, consistente nella somministrazione di test di tipo professionale. Sono esonerati da tale prova i candidati appartenenti alle categorie indicate all’interno del bando.

Le successive prove consisteranno in una prova scritta con quesiti a risposta sintetica e/o
multipla, una prova orale sugli argomenti indicati nel bando e una prova pratica finalizzata all’accertamento della abilità a condurre motocicli di potenza fino a 25 Kw su un percorso da individuarsi in sede d’esame, entro un tempo determinato.

DOMANDE DI AMMISSIONE

I candidati dovranno inviare le domande di partecipazione entro le ore 12:00 dell’11 novembre 2016 esclusivamente tramite l’apposita procedura telematica raggiungibile e all’indirizzo http://concorsionline.comune.verona.it

Lascia un commento

Top