Concorso per 627 Disoccupati nei Beni Culturali in Calabria

0

beni culturali calabriaLa Regione Calabria ha indetto un nuovo bando per l’attivazione di tirocini e percorsi formativi nei Beni Culturali per 627 Disoccupati. Il bando è rivolto a diplomati e laureati, ma anche possessori di licenza media, che potranno  beneficiare di un’indennità mensile dai 400 ai 600 euro mensili. C’è tempo fino al 30 giugno per partecipare al bando; ecco i dettagli.

3,5 MILIONI DI EURO PER I DISOCCUPATI

Il concorso indetto dalla Regione Calabria è riservato a Disoccupati percettori e non percettori di ammortizzatori sociali in deroga, in particolare per 627 soggetti, che potranno avere accesso a stage e a corsi di formazione professionalizzanti, con attività d’aula e on the job.

Per l’iniziativa sono stati stanziati ben 3,5 milioni di euro, necessari per coprire le indennità di partecipazione che consisteranno in 400 euro mensili per i corsi di formazione e 600 euro mensili per i tirocini.

LE ATTIVITA’ FORMATIVE

Il bando è quindi finalizzato all’attivazione dei seguenti programmi formativi:

  • corsi di formazione della durata di 12 mesi, di cui uno per Addetto ai servizi ausiliari con diploma di istruzione secondaria di 1° grado o esenti dagli obblighi al diritto dovere all’istruzione poiché maggiorenni, e uno per Operatore addetto alla custodia vigilanza ed accoglienza per candidati in possesso di diploma di istruzione secondariadi 2° grado;
  • tirocini formativi e di orientamento della durata di un anno, per laureati in Archeologia, Architettura, Archivistica e Biblioteconomia, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Civile, Ingegneria Informatica, Geologia, Scienza e Tecnologia Beni Culturali, Statistica o discipline equivalenti.

PARTECIPANTI

Il concorso è rivolto a tutti i lavoratori percettori in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014 e i disoccupati, in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di studio in linea con quanto richiesto per accedere agli stage e ai corsi formativi;
  • residenza nella regione Calabria;
  • stato di disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 150 entrato in vigore il 24 settembre 2015 e delle successive direttive della circolare n. 34 del 23 dicembre 2015 del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali;
  • assenza di condanne, anche non definitive, per reati non di tipo colposo, e di procedimenti penali in corso;
  • aver firmato il Patto di servizio con il Centro per l’Impiego competente.

SOGGETTI OSPITANTI

Il programma di formazione e lavoro nei Beni Culturali si svolgerà presso i seguenti soggetti:

  • Agenzie formative accreditate alla Regione Calabria;
  • Segretariato Regionale MIBACT per la Calabria;
  • Soprintendenza per le Belle Arti ed il Paesaggio della Calabria;
  • Soprintendenza Archeologia della Calabria;
  • Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria;
  • Polo Museale Regionale con i Parchi;
  • Aree Archeologiche;
  • Gallerie di Arte Antica e monumenti afferenti;
  • Archivi di Stato di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Cosenza;
  • Biblioteca Nazionale Universitaria.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati dovranno inviare le domande di partecipazione, complete della documentazione richieste dal bando, entro le ore 14:00 del 30 giugno 2016. Tutte le informazioni utili per l’invio delle domande sono consultabili alla seguente pagina web del sito della Regione Calabria.

Leave A Reply