Concorso 1148 Allievi Agenti di Polizia in Gazzetta Ufficiale

0

agenti poliziaE’ stato finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’atteso bando di concorso per 1148 posti di Allievi Agenti della Polizia di Stato.

Il concorso è aperto sia ai civili che militari VFP1 e VFP4, in possesso dei requisiti richiesti dal Ministero dell’Interno e della Pubblica Sicurezza. Vediamo quindi chi può accedere alle selezioni e come inviare le domande di partecipazione entro il prossimo 26 giugno.

POSTI PER ALLIEVI AGENTI POLIZIA DI STATO

Il bando per 1148 allievi agenti della Polizia di Stato, è suddiviso in tre distinti concorsi pubblici

a) concorso pubblico, per esame, per 893 posti rivolti ai cittadini italiani, in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nella Polizia di Stato;

b) concorso pubblico, per esame e titoli, per 179 posti riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale, in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione;

c) concorso pubblico, per esame e titoli, per 76 posti riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, al termine della ferma annuale, alla data di scadenza della domanda di partecipazione, nonche ai volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

A tutti i candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di scuola secondaria di I grado, o equipollente;
  • aver compiuto il 18° anno di eta’ e non aver compiuto il 30° anno di età (limite elevato fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti);
  • qualità morali e di condotta;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica;
  • non essere stati espulsi dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati, destituiti o
    licenziati da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento,
  • non essere decaduti dall’impiego e non aver riportato una condanna a pena detentiva per delitto non colposo;
  • non essere stati sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione;
  • non aver svolto servizio nelle FF.AA. esclusivamente come volontari in ferma breve (VFB), o volontari in ferma annuale (VFA).

PROVE DI SELEZIONE

I Concorsi prevedono per tutti i candidati lo svolgimento delle seguenti prove e selezioni:

  • prova scritta d’esame;
  •  prova di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale.

INVIARE LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati interessati devono inviare le domande di partecipazione entro il 26 giugno 2017 tramite l’apposita procedura informatica disponibile sul sito https://concorsips.interno.it.

Al termine della fase dei invio della domanda, è necessario stampare la relativa ricevuta che dovrà essere obbligatoriamente presentata il giorno della partecipazione alla prova scritta d’esame.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply