Concorsi per 40 Insegnanti Lingua Slovena in Friuli Venezia Giulia

0

insegnantiNuovi concorsi per Insegnanti in Friuli Venezia Giulia. Il MIUR ha indetto due bandi pubblici per l’immissione in ruolo di 40 Insegnanti con lingua d’insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano. Si tratta di immissioni presso le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Ecco come candidarsi entro l’11 Agosto 2016.

BANDI INSEGNANTI DI LINGUA SLOVENA

I concorsi indetti dal MIUR puntano quindi alla selezione ed inserimento di 40 docenti con lingua d’insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano in Friuli Venezia Giulia. Le risorse vincitrici verranno assunte per coprire i posti vacanti per il triennio 2016/2019.

I 40 posti di lavoro per Insegnanti disponibili, saranno così suddivisi:

SCUOLA SECONDARIA I E II GRADO

  • 1 posto per arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado (ex 28/A);
  • 1 posto per matematica e fisica nella scuola secondaria di primo grado (ex 59/A);
  • 5 posti per sloveno, storia ed educazione civica, geografia nella scuola secondaria di primo grado con lingua d’insegnamento slovena o bilingue (ex 59/A);
  • 1 posto per matematica e fisica nella scuola secondaria di secondo grado (ex 49/A);
  •  2 posti per scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche nella scuola secondaria di secondo grado (ex 49/A);
  • 1 posto per scienze e tecnologie meccaniche nella scuola secondaria di secondo grado (ex 49/A);
  • 3 posti per discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado in lingua slovena con lingua d’insegnamento slovena o bilingue del Friuli-Venezia Giulia (ex 49/A);
  • 2 posti per lingua e civiltà straniera (inglese) (ex 346/A);
  • 1 posto per laboratori di scienze e tecnologie meccaniche (ex 320/C).

SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA

  • 10 posti per la scuola dell’infanzia;
  • 13 posti per la scuola primaria.

REQUISITI FONDAMENTALI

I bandi sono accessibili a tutti i partecipanti in possesso dei seguenti requisiti fondamentali:

  • cittadinanza italiana;
  • età minima 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non appartenere al personale docente già assunto su posti e cattedre con contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali;
  • conoscenza della lingua slovena al livello di madre lingua;
  • titoli di abilitazione all’insegnamento nelle rispettive scuole, come da indicazione dei bandi di concorso.

LE SELEZIONI

Le selezioni per i posti di lavoro disponibili prevedono la valutazione dei titoli dei candidati e lo svolgimento di prove d’esame, scritte, pratiche e orali, come specificato all’interno dei bandi di concorso indetti dal MIUR.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I partecipanti dovranno inviare le domande di partecipazione ai concorsi, redatte secondo gli appositi modelli, entro le ore 24:00 dell’11 Agosto 2016 per via telematica da una casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC drfr@postacert.istruzione.it.

Leave A Reply