Conceria Veneta: 20 assunzioni a Ponte a Egola

0

conceria venetaVerrà realizzata a Ponte Egola in provincia di Pisa una nuova Conceria veneta che porterà 20 nuovi posti di lavoro in Toscana.

Il progetto è il frutto della joint venture tra la toscana Volpi concerie e la Dani di Arzignano. Sarà resa operativa entro l’estate, grazie al recupero e ammodernamento degli impianti di un’azienda già esistente.

Vediamo i dettagli più importanti di questo progetto e quali saranno le future opportunità di lavoro in arrivo.

NUOVA CONCERIA E LAVORO A PONTE A EGOLA

Il comprensorio toscano del cuoio vedrà quindi entro l’estate l’apertura delle nuova conceria di Ponte a Egola, realizzata dalla joint venture tra la Volpi concerie e la Dani di Arzignanoche. Nello stabilimento verrà prodotte pelli per i due gruppi interessati, che proseguiranno poi nelle lavorazioni finali dei prodotti.

La joint venture coinvolge quindi due grandi realtà imprenditoriali del settore. La Dani è infatti un’azienda di notevoli dimensioni che conta 1.100 dipendenti in Italia e all’estero, in Tunisia, Slovenia, Moldavia, Shanghai in Cina, New York e presto anche in Messico. La Volpi è invece proprietaria di una delle aziende di Ponte Egola in cui si insedierà la nuova conceria; qui verranno investiti ben 2 milioni di euro per ammodernare gli impianti necessari alla produzione dei cosiddetti wet blu e alla prima fase di lavorazione per il vegetale.

ASSUNZIONI STIMATE

Dani e Volpi daranno vita ad un conceria che avrà un interessante risvolto occupazionale per il territorio. Sono previste infatti tra le 15 e le 20 assunzioni di personale, con selezioni gestire direttamente dalla famiglia Volpi, in accordo con l’azienda Dani.

COME INVIARE IL CV A VOLPI CONCERIE

Per chi volesse prendere contatto con l’azienda Volpi Concerie è proporre la propria candidatura, è possibile utilizzare l’apposita pagina Contatti presente sul sito web dell’azienda.

Share.

Leave A Reply