Comune Reggio Emilia: bando per 7 Funzionari Polizia Municipale

0

comune reggio emiliaNuove assunzioni a tempo indeterminato presso il Comune di Reggio Emilia.

E’ stato indetto infatti un concorso pubblico per la copertura di 7 posti di lavoro nel profilo di “Funzionario addetto al coordinamento e controllo” cat D1 da inserire presso il Servizio Polizia Municipale del Comune di Reggio Emilia.

Ecco tutti i dettagli del bando in scadenza il 18 settembre 2017.

BANDO ASSUNZIONI COMUNE REGGIO EMILIA

Il bando indetto da Comune di Reggio Emilia per l’assunzione di 7 funzionari addetti al coordinamento e controllo presso il Servizio di Polizia Municipale prevede la riserva di 2 posti per il personale interno già dipendente del Comune di Reggio Emilia, con una anzianità di almeno 2 anni maturata in tale categoria.

Restano operanti, come previsto dal D.lgs. 198/2006, le riserve di posti (3) a favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, nonché dei volontari in servizio permanente, degli Ufficiali di complemento in ferma biennale e degli Ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Il concorso è aperto a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o equiparata secondo Legge;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale;
  • non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato licenziato, destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento né essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale;
  • non avere condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non trovarsi nella condizione di “disabile” ai sensi della Legge n. 68/99 (ivi comprese le condizioni di “privo della vista” o sordomuto);
  • patente di guida di categoria “B”;
  • patente di guida di categoria: “A” – “A3” senza limitazioni oppure “A2” conseguita sino al 18/01/2013, oppure “A2” conseguita a decorrere dal 19/01/2013 per i candidati che alla data di conseguimento della patente A2, avessero avuto/abbiano un’età inferiore a 24 anni e abbiano superato/si impegnino a superare prova pratica di guida su specifico veicolo abilitante alla conduzione di motocicli di qualsiasi cilindrata e potenza;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stato sottoposto a misure di prevenzione;
  • non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;
  • Diploma o laurea, come specificatamente indicato all’interno del bando di concorso.

PROVE CONCORSUALI

Il concorso prevede per tutti i candidati lo svolgimento delle seguenti prove di selezione:

due prove scritte che potranno consistere nella redazione di una traccia e/o di un tema e/o di una relazione, e/o di uno o più pareri, e/o di uno o più quesiti e trattazioni anche a risposta sintetica, e/o nella redazione di schemi di verbali / atti amministrativi, oppure anche in test con quesiti a risposta chiusa sulle materie / normative di riferimento indicate nel bando di concorso.

una prova orale che verterà sugli argomenti delle prove scritte e sulla verifica della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazione informatiche più diffuse.

ARGOMENTI DELLE PROVE

Le prove verteranno sulle seguenti materie:

  • Codice di Diritto Civile e di Procedura Civile, con particolare riferimento ai beni appartenenti al demanio pubblico ed alla notificazione degli atti;
  • Codice di Diritto Penale e di Procedura Penale;
  • Elementi di Diritto Amministrativo;
  • Legge 24.11.1981 n. 689 e s.m.i.;
  • Normativa in materia di Polizia Locale, con particolare riferimento alla Legge 07.03.1986 n. 65 “Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale” e s.m.i. e alla Legge Regionale Emilia Romagna 04.12.2003 n. 24 “Disciplina della polizia amministrativa locale e promozione di un sistema integrato di sicurezza”;
  • Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione;
  • Testo Unico delle Leggi di Pubblica sicurezza;
  • Normativa in materia di sicurezza urbana;
  • Legislazione nazionale e della Regione Emilia Romagna in materia di commercio, edilizia, igiene e ambiente;
  • Legislazione in materia di armi, stupefacenti ed immigrazione;
  • Legislazione relativa alle Autonomie Locali con particolare riferimento al D. Lgs.vo n. 267/2000 e ss.mm.ii.; Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii.; D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.;
  • Legislazione in materia di riservatezza e trattamento dei dati e specificamente Legge n. 196/2003 e ss.mm.ii.;
  • Normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (Decreto Legislativo n. 81/2008 e ss.mm.ii.)
  • Principali orientamenti giurisprudenziali di riferimento su tutta la suddetta materia (grado di competenza: Consiglio di Stato, Corte di Cassazione, Corte Costituzionale).

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati interessati possono inviare le domande di ammissione, redatte secondo il modello allegato al bando, entro il 18 settembre 2017, tramite una delle seguenti modalità:

  • raccomandata a/r all’Ufficio Archivio del Comune di Reggio Emilia – Via Mazzacurati, 11 – 42122 Reggio Emilia;
  • posta elettronica certificata all’indirizzo comune.reggioemilia@pec.municipio.re.it;
  • consegna a mano presso l’Ufficio Concorsi del Servizio “Gestione e Sviluppo del Personale e Organizzazione” – Via San Pietro Martire 3 – Reggio Emilia negli orari di apertura al pubblico.

Ulteriori informazioni sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Reggio Emilia alla pagina dedicata ai concorsi www.comune.re.it/concorsi.

Leave A Reply