Comune di Pesaro: 12 assunzioni nell’area Giuridica

0

pesaroNuove assunzioni nel settore pubblico al Comune di Pesaro.

L’amministrazione comunale ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 12 Specialisti in Area giuridico amministrativa, categoria D posizione economica D1.

La metà dei posti di lavoro disponibili sono riservati al personale dipendente del Comune di Pesaro in possesso dei requisiti previsti dal bando in scadenza il 9 marzo 2018.

BANDO COMUNE DI PESARO: REQUISITI

Il concorso aperto dal Comune di Pesaro mira all’assunzione di 12 Specialisti in Area giuridico amministrativa. I candidati interessati a partecipare al concorso devono essere in possesso dei seguenti requisiti richiesti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero essere cittadino di Paesi terzi purché titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • aver compiuto gli anni 18 di età e non avere un età superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il  ollocamento a riposo d’ufficio;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego;
  • non essere stati condannati, anche con sentenza passata in giudicato per i reati previsti nel capo I del  itolo II del libro II del Codice Penale, come disposto dall’art. 35 bis del D.Lgs. 165/2001;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio: Laurea triennale o Laurea Specialistica o Diploma di Laurea secondo il vecchio ordinamento rilasciato da Facoltà di Giurisprudenza, Economia e Commercio, Lettere e Filosofia, Scienze politiche, Scienze statistiche, Sociologia e relative equipollenze;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • idoneità fisica all’impiego.

PROVE DI ESAME

Il concorso prevede per tutti i candidati lo svolgimento di due prove scritte ed un colloquio.

La prima prova scritta potrà consistere, alternativamente e/o congiuntamente nella redazione di un elaborato con uno o più quesiti, nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica, nella soluzione di una serie di test a risposta multipla.

La seconda prova scritta sarà di carattere teorico-pratica e potrà consistere alternativamente e/o congiuntamente in nella redazione di atti amministrativi o negoziali, nell’analisi e descrizione dei procedimenti istruttori e amministrativi.

La prova orale verterà sulle materie d’esame e sulle verifica della conoscenza della lingua inglese e dell’utilizzo del pc e i relativi applicativi.

MATERIE D’ESAME

Le prove verteranno sulle seguenti materie:

  • Diritto costituzionale;
  • Diritto Amministrativo;
  • Diritto Civile;
  • Ordinamento delle Autonomie Locali: D.Lgs 267/2000;
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e disciplina del diritto di accesso ai documenti amministrativi: L. 241/90;
  • Normativa sulla protezione dei dati personali D.Lgs 196/2003;
  • Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni, D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, Riforma Madia L. 124/2015 e Decreti attuativi;
  • Normativa in materia di contratti pubblici (lavori, servizi e forniture), D.Lgs 50/2016;
  • Normativa in materia di Contabilità pubblica, con particolare riferimento a quella degli Enti locali, elementi del piano esecutivo di Gestione ed in materia di armonizzazione dei sistemi contabili;
  • Diritto privato con particolare riguardo ai diritti reali, alle obbligazioni, ai contratti;
  • Conoscenza dello Statuto del Comune di Pesaro;;
  • Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica D.Lgs 175/2016;
  • Normativa in materia di anticorruzione (L.190/2012) e trasparenza (D.Lgs 33/2013) e accesso civico;
  • Responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente;
  • Reati contro la pubblica amministrazione;
  • Comportamento e doveri del pubblico dipendente.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

I candidati interessati devono inviare le domande di partecipazione al concorso, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, entro il 9 marzo 2018 al Sindaco del Comune di Pesaro, P.zza del Popolo 1, 61121 Pesaro, secondo una delle seguenti modalità:

  • posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.pesaro@emarche.it;
  • raccomandata a/r al protocollo generale del Comune di Pesaro.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare le sezione Concorsi del sito del Comune di Pesaro www.comune.pesaro.pu.it.

Share.

Leave A Reply