Comune di Firenze: 29 assunzioni a tempo indeterminato

0

firenzeSpazio a nuove assunzioni a tempo indeterminato presso il Comune di Firenze.

L’amministrazione fiorentina ha indetto due nuovi bandi di concorso per la copertura di 29 posti di lavoro stabili nei profili di Istruttore Amministrativo e Istruttore Direttivo Tecnico, rispettivamente 23 e 6 posti.

Le domande di partecipazione alle selezioni, per titoli ed esami, devono essere inviate entro il 22 febbraio 2018. Ecco tutti i dettagli dei bandi.

NUOVI POSTI DI LAVORO COMUNE DI FIRENZE

I bandi indetti dal Comune di Firenze mirano quindi alla copertura dei seguenti posti di lavoro con contratto a tempo pieno e indeterminato:

  • 23 posti nel profilo professionale di Istruttore Amministrativo (cat. giuridica C);
  • 6 posti nel profilo professionale di Istruttore Direttivo Tecnico (cat. giuridica D1).

REQUISITI DI AMMISSIONE

Vediamo quali sono i requisiti generali e specifici richiesti per partecipare ai concorsi:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea oppure cittadinanza extracomunitaria come previsto dalla Legge;
  • età non inferiore agli anni 18;
  •  idoneità fisica all’impiego;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo;
  • non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati
    previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale;
  • non essere sottoposto a misura restrittiva della libertà personale;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente
    insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del Testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
  • non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una
    pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva.

Per la posizione di Istruttore Amministrativo è richiesto il possesso di un Diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Per quella di Istruttore Direttivo Tecnico si richiede invece:

  • Laurea Magistrale (LM – DM 270/04) appartenente ad una delle seguenti classi: LM-4 Architettura
    e ingegneria edile-architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio oppure Laurea Specialistica
    (LS – DM 509/99 classi 4/S o 28S o 38/S)/Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento equiparati ad una delle classi di Laurea Magistrale sopra specificate, oppure ancora
  • Laurea triennale (L – DM 270/2004) appartenente ad una delle seguenti classi: L-17 Scienze
    dell’architettura, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, L-7 Ingegneria civile e ambientale OPPURE
    Laurea DM 509/99 (classe 4 e classe 8) oppure titoli del vecchio ordinamento equiparati ad una
    delle classi di laurea specificate.
  • Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere o iscrizione al relativo Albo professionale.

PROVE DI SELEZIONE

Entrambi i concorsi del Comune di Firenze prevedono per tutti i candidati la valutazione dei titoli e lo svolgimento di una prova di preselezione indetta in caso di numero di domande pervenute elevato, due prove scritte e una orale, sulle materie d’esame indicate in ciascun bando di selezione.

COME PARTECIPARE

I candidati interessati ai concorsi del Comune di Firenze devono inviare l’apposita domanda di partecipazione entro il 22 febbraio 2018, utilizzando esclusivamente l’apposita proceduta telematica raggiungibile sul sito del comune www.comune.fi.it alla sezione “Amministrazione trasparente/bandi di concorso/selezioni esterne/Bandi aperti”.

Share.

Leave A Reply