Come candidarsi per lavorare in Poste Italiane

0

poste italianePoste Italiane offre ogni anno migliaia di posti di lavoro in tutta Italia, soprattutto per giovani alla prima esperienza desiderosi di entrare nel mondo del lavoro. A breve il gruppo postale dovrebbe aprire nuove selezioni di personale, come previsto dal piano assunzioni che porterà in azienda 8mila nuove risorse nei prossimi 5 anni.

Vediamo cosa c’è da sapere per proporre la propria candidatura in Poste Italiane in vista delle prossime assunzioni di personale.

RUOLI IN POSTE ITALIANE

Una grossa fetta dei posti di lavoro che ogni anno Poste Italiane offre in tutta Italia riguarda la figura di Portalettere, ma non sono le uniche figure ricercate. Ecco quali sono le figure che l’azienda postale ricerca maggiormente ogni anno:

  • postini/portalettere
  • addetti allo smistamento;
  • esperti settore IT;
  • neolaureati in Economia per l’area Market/Commerciale;
  • ingegneri per l’area logistica;
  • promotori finanziari e consulenti commerciali/finanziari;
  • figure di Front end multilingue.

Le assunzioni di postini/portalettere sono certamente quelle numericamente più rilevanti ogni anno, soprattutto in determinati periodi coincidenti con le festività o le vacanze estive, in cui è più forte la necessità di nuovo personale per i maggiori carichi di lavoro e per le sostituzioni del personale stabile.

CONTRATTI DI LAVORO

Gli inserimenti in Poste Italiane avvengono generalmente con diverse tipologie di contratto a seconda del ruolo e delle esigenze aziendali. I postini ad esempio spesso vengono assunti con contratti a tempo determinato di 3/6 mesi, i neolaureati con contratti di stage retribuiti, ma non mancano le opportunità di inserimento a tempo indeterminato.

INVIO DELLE CANDIDATURE

Ormai da anni Poste Italiane utilizza il portale web di e-recruiting per raccogliere le candidature relative ai posti di lavoro offerti. Ricordiamo che l’invio telematico delle candidature è l’unico mezzo accettato dall’azienda, per cui non verranno considerati curriculum vitae inviati agli uffici postali o sede centrale trami fax, raccomandata o consegna a mano. E’ quindi importante saper utilizzare correttamente il sito per registrare la propria candidatura.

Dalla pagina Lavora con noi del sito di Poste Italiane è quindi possibile consultare tutte le posizioni aperte periodicamente dall’azienda e rispondere ai singoli annunci di lavoro di proprio interesse registrando il curriculum vitae online. In assenza di ricerche attive è molto utile registrare comunque il proprio curriculum vitae nel database aziendale in attesa di nuove selezioni di personale. E’ altresì importante tenere costantemente aggiornato il proprio cv, aggiungendo eventuali nuove esperienze e/o capacità, in modo che l’azienda abbia sempre a disposizione dati aggiornati in vista dell’apertura di nuove selezioni.

Leave A Reply