Come aprire un negozio Bata: costi e vantaggi

0

bataVi piacerebbe mettervi in proprio ed aprire un negozio di calzature? Il marchio Bata offre l’opportunità di aderire al proprio programma di franchising con cui aprire un punto vendita del gruppo. Vediamo tutto quello che c’è da sapere per aprire un negozio Bata.

L’AZIENDA

Bata è una famosa azienda produttrice di calzature che ha iniziato l’attività nel 1894 a Zlin, in Svizzera,  e negli anni è diventata il più grande rivenditore di scarpe al mondo con oltre 700 punti vendita in Europa e 5mila nel mondo. In Italia Bata è rappresentata dalla Compar S.p.a., azienda con sede a Limena (Padova), che opera dal 1931 nel settore delle calzature. L’azienda vanta una rete di oltre 300 negozi a marchio Bata City, Bata Superstore, Bata Factory Store e Athletes World. Bata vanta un centro di ricerca e sviluppo che segue la creazione delle collezioni esclusive, dallo stilismo alla produzione.

IL FRANCHISING BATA

La formula di affiliazione in franchising del Gruppo Bata, per coloro che intendono aprire un negozio di calzature, è assolutamente interessante: non è previsto infatti il versamento di royalties o fee d’ingresso, ma un contratto di franchising della durata di 3 anni rinnovabile automaticamente ogni anno. Bata prevede per gli affiliati l’affidamento di un zona in esclusiva, consegne settimanali della merce, risarcimento dei prodotti best sellers, pubblicità nazionale gratuita e assistenza alle iniziative pubblicitarie locali, nonché appositi percorsi di addestramento sul campo presso altri punti vendita del Gruppo.

REQUISITI E COSTI

Per aprire un negozio di calzature a marchio Bata è necessario disporre di locali ubicati in centri storici o centri commerciali di comuni con almeno 50mila/100mila abitanti, con una superficie tra i 150 e i 200 mq. Ai titolari sono richiede spiccate doti di imprenditorialità, puntualità nel rispetto di scadenze ed obblighi, e forte senso di repsonsabilità.

L’investimento per aprire un negozio Bata consiste nel costo di 600 euro a mq per arredi, piastrelle, luci e accessori,  a cui vanno aggiunti dai 60 agli 80mila Euro per l’Opening stock. E’ inoltre necessario il rilascio di  una fideiussione bancaria, di importo variabile in base alla quantità di merce necessaria al negozio.

VANTAGGI

Bata si occuperà per conto degli affiliati della valutazione della zona commerciale, dell’analisi della concorrenza, della redditività e delle necessità finanziarie. I neo affiliati verranno così assistiti nelle prime fasi di realizzazione del punto vendita, dall’allestimento all’organizzazione dell’area di vendita, del magazzino e delle vetrine, per arrivare alla gestione commerciale e amministrativa del negozio, tramite l’aiuto di persone qualificato.

COME AFFILIARSI

Gli interessati ad aprire un negozio di calzature Bata in franchising possono consultare ulteriori informazioni alla seguente pagina e contattare direttamente la società Compar SpA.

Leave A Reply