Ca’ Marcello Mestre: 1000 posti di lavoro in 4 nuovi Hotel

0

mestreIl progetto per la riqualificazione dell’area Ca’ Marcello di Mestre è stato presentato solo pochi mesi fa, con lo scopo di rilanciare la zona con la costruzione di 4 nuovi alberghi. I lavori adesso sono finalmente partiti e rappresentano un’importante risvolto soprattutto dal punto di vista occupazionale.

Con la realizzazione del progetto verranno a crearsi ben 1000 opportunità di lavoro a Mestre. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

MESTRE: LAVORO IN 4 NUOVI HOTEL

Il progetto di riqualificazione dell’area Ca’ Marcello è stato approvato solo pochi mesi fa dalla giunta comunale di Mestre, nell’ambito della convenzione urbanistica per l’attuazione del Piano di lottizzazione della zona.
Il progetto prevede, tra i vari interventi, la costruzione di 4 strutture alberghiere, che da sole creeranno una ricaduta occupazionale di circa 1000 posti di lavoro.

La posa della della prima pietra è avvenuta lo scorso 12 giugno, alla presenza del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha quindi inaugurato il primo cantiere. Il termine dei lavori è previsto entro l’aprire 2019, con i cantieri che già di per sè garantiranno il lavoro a 450 persone.

GLI INVESTIMENTI

Come già annunciato, l’operazione da circa 75 milioni di euro sarà finanziata della società tedesca Mtk e da altre importanti realtà internazionali quali la Stay City, la catena tedesca Leonardo Hotels, la catena di ostelli Wombat’s, del gruppo City Hostels ed il colosso alberghiero cinese Plateno.

HOTEL, ZONE COMMERCIALI E ALTRO

I lavori prevedono quindi la realizzazione di numerose opere, in particolare:

  • 4 hotel di diverse categorie, con oltre 700 camere e 1900 posti letto, di cui uno nel formato ostello, dedicato anche gli studenti universitari;
  • 700 mq di aree commerciali 
  • 50 metri quadri dedicati ad uffici
  • due parcheggi, uno pubblico multipiano da 266 posti auto, 80 posti moto e 11 per autobus, gestito dal Comune di Venezia, e uno privato da 253 posti auto, 80 per motocicli e 66 per biciclette.
  • 6mila metri quadri  di piazza libera, zone pedonali e aree verdi.

RISVOLTI OCCUPAZIONALI

L’impatto sull’occupazione di questo grande progetto riqualificazione sarà notevole. Ogni hotel infatti darà lavoro a circa 250 persone, quindi mille in totale per tutte le quattro strutture ricettive.

Non sono ancora note le insegne che gestiranno i 4 hotel, ma le opportunità di lavoro riguarderanno certamente tutte le figure generalmente impiegate in strutture di questo tipo quindi camerieri, cuochi, addetti alle pulizie, receptionist, responsabili e tante altre figure.

Non dimentichiamo inoltre tutti i posti di lavoro che verranno creati dai lavori di costruzione che come detto saranno almeno 450.

COME CANDIDARSI

Per il momento bisognerà attendere la costruzione delle strutture alberghiere per parlare di eventuali candidature alle future assunzioni. Solo con l’avvicinarsi dell’apertura verranno aperte le campagne di recruiting per le nuove assunzioni, perciò continuate a seguirci per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Leave A Reply