Bando Avvocati INPS 2018 per incarichi professionali

0

inpsSiete Avvocati e vi piacerebbe collaborare con l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale?

L’Inps ha indetto un nuovo bando di concorso per la formazione di liste di professionisti a cui potranno essere affidati incarichi di domiciliazione e/o sostituzione in udienza presso gli Uffici giudiziari di diversi Tribunali.

Gli interessati hanno tempo fino al 14 marzo 2018 per inviare le candidature.

INPS CONCORSO PER AVVOCATI

L’Inps ha pubblicato quindi un interessante bando di concorso valido per eventuali incarichi professionali presso gli Uffici giudiziari di Tribunali situati in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Sardegna, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto.

Il concorso prevede la formazione di una graduatoria di Avvocati idonei per ciascun circondario di Tribunale.

REQUISITI RICHIESTI

Per partecipare al bando per Avvocati Inps è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscrizione al Consiglio d’Ordine degli Avvocati;
  • assenza di giudizi in corso contro l’Inps, sia in proprio che per conto di terzi;
  • assenza di situazioni di conflitto di interessi personale con l’Inps, avuto riguardo anche all’associazione professionale, società di professionisti e/o studio legale di cui eventualmente si faccia parte.

SEDI DI LAVORO

Le sedi di lavoro presso cui verranno affidati gli incarichi professionali sono le seguenti:

  • Abruzzo: Avezzano, Chieti, L’Aquila, Pescara, Sulmona, Teramo;
  • Basilicata: Lagonero, Matera, Potenza;
  • Calabria: Castrovillari, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Locri, Palmi, Paola, Reggio Calabria, Vibo Valentia;
  • Campania: Avellino, Benevento, Nocera Inferiore, Salerno, Santa Maria Capua a Vetere, Vallo della Lucania, Napoli, Nola, Torre Annunziata;
  • Emilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini;
  • Friuli Venezia Giulia: Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine;
  • Lazio: Cassino, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, Civitavecchia, Roma, Tivoli, Velletri;
  • Liguria: Genova, Imperia, La Spezia, Savona;
  • Lombardia: Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Pavia, Sondrio, Varese, Milano;
  • Marche: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro, Urbino;
  • Molise: Campobasso, Isernia, Larino;
  • Piemonte: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara, Torino, Verbania, Vercelli;
  • Puglia: Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Trani;
  • Sardegna: Cagliari, Lanusei, Nuoro, Oristano, Sassari, Tempio Pausania;
  • Sicilia: Agrigento, Barcellona Pozzo di Gotto, Caltagirone, Caltanissetta, Catania, Enna, Gela, Marsala, Messina, Palermo, Patti, Ragusa, Sciacca, Siracusa, Termini Imerese, Trapani;
  • Toscana: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena;
  • Umbria: Perugia, Spoleto, Terni;
  • Valle d’Aosta: Aosta;
  • Veneto: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.

COMPENSI PREVISTI

Gli Avvocati incaricati dall’Inps percepiranno i seguenti compensi a seconda delle seguenti attività:

  • per attività di domiciliazione e sostituzione in udienza: compenso di 250 euro per un massimo di 250 affari contenziosi all’anno, oltre ai compensi accessori previsti per legge;
  • per attività di sostituzione in udienza degli Avvocati Inps: compenso di 80 euro per un massimo di 25 procedimenti al giorno e 75 giornate/udienze all’anno (si aggiungono 25 euro nel caso di affidamento, nella stessa giornata, di più di 25 procedimenti, oltre ai compensi accessori previsti per legge).

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Gli Avvocati interessati al bando Inps per incarichi professionali possono inviare le domande di partecipazione al concorso entro le ore 14:00 del 14 marzo 2018, utilizzando l’apposta procedura telematica presente sul sito dell’Inps.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la sezione Avvisi del sito istituzionale dell’Inps.

Share.

Leave A Reply