Bando ATA 2017 Trento: 40 assunzioni

0

ataEcco uno dei primi bandi per personale ATA indetto dopo l’ok del MIUR agli Uffici Scolastici Regionali per la pubblicazione dei concorsi.

La Provincia di Trento ha infatti indetto un concorso pubblico per la copertura di 40 posti di lavoro per Funzionari Amministrativi Scolastici con contratti a tempo indeterminato.

Entriamo nel dettaglio del nuovo bando ATA a Trento in scadenza il 6 aprile 2017.

TRENTO: BANDO FUNZIONARI AMMINISTRATIVI SCOLASTICI

Il bando indetto dalla Provincia di Trento prevede quindi 40 assunzioni a tempo indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Amministrativo Scolastico (FAS) – categoria D. I candidati vincitori verranno assunti presso istituzioni scolastiche e istituti di formazione professionale della Provincia autonoma di Trento.

Le selezioni del bando, per titoli ed esami, premetteranno inoltre la formazione di una graduatoria valida 3 anni, da utilizzare per eventuali assunzioni a tempo determinato nello stesso profilo.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Il bando ATA di Trento è rivolto a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE odi altri Stati, purchè in posizione regolare in merito al soggiorno in Italia;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità psico fisica all’impiego;
  • laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche sociali e amministrative, Economia e Commercio, Economia bancaria, Scienze e Tecniche amministrative o commerciali, economico aziendali o finanziarie, o equipollente;
  • assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici o che, a giudizio dell’Amministrazione, siano ostative all’assunzione in relazione al profilo professionale messo a bando;
  • non essere stati condannati per i reati previsti dagli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale e non aver subito sanzioni interdittive agli incarichi nelle scuole o ad attività che comportino contatti diretti e regolari con i minori;
  • non essere stati dichiarati decaduti per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione o per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi militari;
  • disponibilità a raggiungere qualsiasi sede di lavoro sul territorio provinciale.

ITER SELETTIVO

Il concorso prevede per tutti i partecipanti le seguenti fasi di selezione:

– una preselezione effettuata in base ai titoli;

– una prova di ammissione consistente in un esame scritto, attraverso la somministrazione di test a risposta multipla o quesiti a risposta sintetica, oppure lo svolgimento di un tema.

– un percorso formativo svolto dall’IPRASE per una durata non inferiore a 2 mesi e per un totale di 150 ore (80 di attività formative in aula e inmodalità FAD, e 70 di tirocinio);

– un esame finale consistente in due prove, una scritta ed una orale.

CONDIZIONI DI ASSUNZIONE

I candidati vincitori verranno assunti con contratto a tempo indeterminato e retribuzione base di 16.896 euro lordi annui. Percepiranno inoltre un assegno annuo di 3.213,39 euro mordi, una indennità integrativa speciale di 6.545,06 euro lordi annui, la tredicesima mensilità ed altri eventuali emolumenti previsti di legge.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Per partecipare al bando ATA di Trento è necessario inviare le apposite domande online tramite l’apposita l’apposita pagina web entro il giorno 6 Aprile 2017.

Leave A Reply