Banca di Asti: assunzioni di giovani agli sportelli

0

banca di astiNuove opportunità di lavoro in Banca di Asti per giovani diplomati e laureati.

II Gruppo bancario Cassa di Risparmio di Asti ha dato il via ad una campagna di recruiting per l’inserimento di giovani apprendisti presso gli sportelli delle proprie filiali. Si tratta di opportunità destinate a giovani che non abbiano avuto precedenti inquadramenti con il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Credito.

BANCA DI ASTI PUNTA SUI GIOVANI

Banca di Asti ha scelto quindi di puntare sui giovani per adattarsi ad affrontare le sfide della banca del futuro con personale in possesso di maggior dimestichezza con la tecnologia, fondamentale per il tipo di servizi che Banca di Asti e Biver Banca intendono offrire ai propri clienti.

I giovani assunti con contratti di apprendistato saranno inseriti nelle filiali di Banca di Asti  e Biver Banca già a partire dal prossimo mese di giugno.

Ricordiamo che il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti è diffuso capillarmente in tutto il Piemonte, ma negli ultimi anni si è espansa in Lombardia, in particolare nell’area metropolitana di Milano, Monza-Brianza e Brescia. Ad inizio 2017 ha inoltre aperto la prima filiale di Genova, arrivando ad un totale di 133 filiali.

PROFILI RICERCATI

Le nuove selezioni in Banca di Asti prevedono il reclutamento di giovani neodiplomati (Liceo Classico, Liceo Scientifico, Istituto Tecnico Aziendale, Istituto Tecnico Commerciale, Istituto Tecnico Geometri) con votazione non inferiore a 75/100, o neolaureati (Facoltà di Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche, Ingegneria, Matematica e Fisica) e votazione minima di 82/110.

A tutti i candidati si richiedono buone doti relazionali e sensibilità commerciale, motivazione, orientamento al risultato ed al lavoro di gruppo.

COME CANDIDARSI

Per proporre la propria candidatura alle prossime assunzioni in Banca di Asti è possibile collegarsi al sito istituzionale www.bancadiasti.it 

Leave A Reply