Autorità Portuale Mare Adriatico Centrale: concorsi per 9 assunzioni

0

porto anconaNuove assunzioni presso l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale.

L’ente con sede ad Ancona ha dato il via a nuovi concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di 9 posti di lavoro con contratti a tempo determinato ed indeterminato.

Si tratta di bandi per assunzioni di diplomati e laureati, a seconda dei profili ricercati dall’autorità portuale. Vediamo quali sono le figure ricercate e come candidarsi ai bandi in scadenza a marzo 2018.

NUOVI CONCORSI AUTORITA’ PORTUALE MARE CENTRALE

I nuovi concorsi pubblici aperti dall’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale rientrano nella politica dell’ente di razionalizzazione e organizzazione necessaria per la gestione delle nuove competenze dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, che racchiude i sei porti di Ancona, Pesaro, Falconara Marittima, San Benedetto del Tronto, Pescara e Ortona.

Le selezioni riguardano quindi 9 figure che saranno individuate grazie alla realizzazione di distinte graduatorie relative ai seguenti profili professionali:

  • 1 funzionario incaricato addetto alla divisione security
  • 2 impiegati addetti alla divisione demanio – imprese e lavoro portuale
  • 1impiegato tecnico addetto al settore di staff: verifiche, manutenzioni e patrimonio
  • 2 impiegati amministrativi di concetto addetti al settore di staff: sviluppo, promozione, statistiche
  • 1 impiegato tecnico addetto alla divisione pianificazione, dragaggi e ambiente
  • 1 impiegato tecnico addetto alla divisione infrastrutture e gestione energetica
  • 1 funzionario responsabile addetto al settore di staff: gare, appalti, contratti – contenzioso

REQUISITI GENERALI

I bandi sono rivolti a candidati in possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica al posto da ricoprire;
  • non sono stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego, ovvero destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non sono stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lettera d), del DPR 10 gennaio 1957, n. 3;
  • non hanno riportato condanne penali, né hanno in corso procedimenti penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • titolo di studio e/o esperienza pregressa come specificato all’interno di ciascun avviso di selezione.

COME CANDIDARSI

I candidati interessati a partecipare ai concorsi indetti dall’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale possono inviare le domande di partecipazione entro le scadenze indicate per ciascun bando di selezione al seguente indirizzo:

“Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale – Direzione Affari Generali – Anticorruzione e Trasparenza – Personale, Molo S. Maria – Porto, 61121 Ancona”.

E’ ammesso l’invio tramite raccomanda a/r oppure via pec all’indirizzo segreteria@pec.porto.ancona.it.

Per ulteriori informazioni sulle figure ricercate, i requisiti, le selezioni e le domande di partecipazione è possibile consultare la sezione Bandi di concorso del sito dell’Autorità portuale.

Leave A Reply