Autorita di Regolazione dei Trasporti: Bandi per 36 posti di lavoro

0

art trasportiL’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha pubblicato 3 bandi di selezione per l’assunzione di 36 Dirigenti, Funzionari e Operativi presso la sede di Torino. Le selezioni saranno per titoli ed esami e prevedono assunzioni a tempo indeterminato; termine delle domande di partecipazione il 5 novembre 2015.

Concorsi Autorità di Regolazione dei Trasporti

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) ha indetto 3 concorsi per laureati e diplomati che porteranno all’assunzione di 36 nuove risorse a tempo indeterminato. I bandi prevedono la possibilità di svolgimento di una prova preselettiva indetta in base al numero di domande pervenute, e successive prove scritte ed orali.

I 36 posti di lavoro disponibili presso l’ART saranno ripartiti in 3 bandi come segue:

  • Concorso per 4 posti per Dirigenti ( Livello di Direttore Cod. D6) da inserire presso l’Ufficio affari economici, l’Ufficio servizi e mercati retail, l’Ufficio diritti degli utenti e l’Ufficio vigilanza e sanzioni;
  • Concorso per 29 posti per Funzionari Giurista, Economista, Analista, Ingegnere, Affari Istituzionali e Comunicazione e Stampa (Livello di Funzionario III Cod. FIII7);
  • Concorso per 3 posti per operativi nelle aree Trasporti e logistica, e Affari istituzionali e comunicazione (ivello di Assistente Cod. A3).

Requisiti generali

I bandi sono accessibili a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea;
  • età minima 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti politici;
  • buona conoscenza della lingua inglese;
  •  non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, destituiti o dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento, ovvero licenziati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, anche ad ordinamento autonomo, o presso un ente pubblico, anche economico, per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile o con mezzi fraudolenti, ovvero licenziati da aziende o enti privati per giusta causa o giustificato motivo;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici.

Sono previsti requisiti specifici a seconda dei profili a concorso, relativi ai titoli di studio ammessi e le precedenti esperienze di lavoro e/ formazione richieste. Tali informazioni sono consultabili all’interno dei singoli bandi di selezione raggiungibili al seguente link.

Come partecipare

I candidati dovranno inviare le domande di partecipazione, redatte sugli appositi moduli allegati ai bandi entro il 5 novembre 2015 tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata concorsi@pec.autorita-trasporti.it. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla sezione Concorsi del sito web dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti.

Share.

Leave A Reply